Roma, Spending Review: secondo l’Upi c’è errore di Bondi nei tagli alle province VIDEO

1

(Meridiananotizie) Roma, 23 luglio 2012 – “Secondo noi c’è un errore molto grossolano perché nei consumi intermedi ha considerato i servizi essenziali. Per noi con un taglio di 500 milioni di euro per il 2012 e un miliardo di euro per il 2013 significa non potere riaprire le scuole”. Così il presidente dell’Upi, Giuseppe Castiglione, intervenuto questa mattina alla conferenza stampa indetta per fare il punto della situazione sull’impatto della Spending Review ideata da Enrico Bondi sui bilanci delle Province.

Da quanto emerge dal rapporto presentato questa mattina la Spending Review opererebbe infatti un taglio di 500 milioni di euro per il 2012 e di un miliardo per il 2013, considerando come consumi intermedi un totale di 3,7 miliardi di euro. Sarebbe dunque stato compiuto un errore nel ritenere consumi intermedi quelli che in realtà sono servizi. Inoltre, a detta del vicepresidente vicario dell’Upi, Antonio Saitta, ci sarebbero stati dei disaccordi all’interno del governo stesso nell’approvare la norma sulle Province all’interno della Spending Review: “Ho scritto al ministro Giarda spiegando le incongruenze della norma per le province e il ministro mi ha risposto di avere cercato di far valere un’opinione diversa al governo, sperando che il Senato abbia più buonsenso del governo”.

Il servizio di Rosa Corsi

Altre videonews di politica:

Roma, Federmeccanica estromette Fiom dal tavolo trattative: operai manifestano davanti Confindustria VIDEO

Roma, case enti privatizzati: inquilini in giudizio per richiesta danni da mln di euro VIDEO

Roma, presidenzialismo: sit-in Pdl al Pantheon per dare una svolta alla politica italiana VIDEO

Print Friendly, PDF & Email
Share.