Roma, con “8ttoebrezze” teatro e musica approdano nella periferia della Capitale VIDEO

1

(Meridiananotizie) Roma, 20 luglio 2012 – Portare il teatro in periferia. Questo l’obiettivo di “8ttoebrezze 2012. Scenari nell’hinterland Roma delle Torri”, la manifestazione organizzata dall’Associazione Seven Cults e realizzata con il sostegno di Roma Capitale. Giunta quest’anno alla sua V edizione.

Abbiamo cercato di costruire un programma di qualità e gratuito – ha sottolineato Filippo d’Alessio, direttore artistico, in occasione della conferenza stampa per la presentazione del programma. Si comincia martedì 24 luglio all’insegna della musica con una “festa inaugurale” a cura della Gregoria N’barakkass Band che presenta “Per lei e per lei sotto le stelle”; mercoledì sarà di scena “Vermicino, un salto nel buio”, lo spettacolo tratto dal testo di Walter Veltroni “L’inizio del buio”. E ancora, giovedì 26 luglio il testo di Erri De Luca “In nome della madre”; venerdì 27 luglio Francesco Montanari con “Il pigiama, ovvero solo gli stupidi si muovono veloci”. Infine, sabato 28 andrà in scena “Come può ridursi un uomo”, ispirato a poesie di Vladimir Majakovskij, e domenica chiuderà il “Recital irrequieto” di e con Alessandro Benvenuti.

Una manifestazione che rientra nei progetti dell’estate romana. Così Giulio Pelonzi, consigliere comunale e vicepresidente della commissione cultura di Roma Capitale. Tanti gli artisti che saliranno sul palco di “8ttoebrezze” al parco Collina della Pace, dal 24 al 29 luglio. Presente alla conferenza anche Fabrizio Cremonesi, vicepresidente della commissione cultura Municipio 8.

Il servizio di Teresa Ciliberto

Altre videonews di eventi

Roma, bellezza e moda premiate alla finale del concorso Miss Roma Capitale 2012 VIDEO

Roma, a San Lorenzo si parla di crisi della sovranità e del bisogno di democrazia con i partigiani italiani VIDEO

Roma, alla III Festa de’ Noantri tradizione e avanguardia mescolati nel Centro Storico VIDEO

Share.