Finale Euro 2012, anche se sconfitti i romani amano l’Italia di Prandelli VIDEO

1

(Meridiananotizie) Roma, 2 luglio 2012 – Finale amarissima per  gli  azzurri puniti da quattro gol, due per tempo, nella partita di ieri  contro la Spagna.  Un’ Italia stremata dalla semifinale con la Germania, si è dovuta piegare alla superiorità delle furie rosse, che entrano nella storia del calcio europeo  con due campionati europei vinti.  Romani delusi ma fieri di Prandelli e dei suoi fedelissimi 23. Si pensava che la nazionale, dopo le gran partite con Inghilterra e Germania, avesse le qualità e l’entusiasmo per provarci, ma sono bastati i primi minuti per capire che la suerte e la fiesta sarebbero state sempre dalla stessa parte. 

Un gioco di prestigio, il calcio spagnolo, guidato da Xavi e Iniesta, e Italia stregata, quasi subito demoralizzata. Grazie Buffon e Pirlo per averci regalato comunque un Italia fiera e degna di questo nome,  ma la Spagna resta di un altro pianeta. E allora non resta che rimboccarsi le maniche e preparare gambe e scarpini per la Confederation’s Cup dell’anno prossimo, e soprattutto tirare fuori cornetti e ferri di cavallo, sperando che almeno la fortuna ci sia alleata contro quei  Xavi, Iniesta e Casillias protagonisti di questa Spagna regina d’Europa.

Il servizio  di Ileana Barone

Altre videonews di Sport

Roma, Sport: 8 giorni itineranti e 8 finalisti per Super Eight Tournament 2012 VIDEO

Roma, sport: Alemanno inaugura all’Eur primo campo ufficiale di hockey sul prato VIDEO

Roma, sci: Giordano Ronci convocato in nazionale, un romano tra i big dello sport VIDEO

Share.