Dopo crollo Pincio cominciano i lavori estesi a tutta l’area VIDEO

4

(Meridiananotizie) Roma, 29 agosto 2012 – 200mila euro stanziati dal Comune di Roma per i lavori di restauro del Pincio dopo il crollo dei giorni scorsi. Si apre oggi il cantiere che interesserà 240 metri quadrati dell’opera di Valadier e non solo i 40 riguardanti la frana del muro, ossia tutta la tratta di viale Gabriele D’Annunzio che collega piazza del Popolo con la terrazza.

Il denaro verrà prelevato dal fondo per le emergenze anche se da parte dell’assessorato alla cultura del Comune emerge la volontà di sbloccare un milione e 300 mila euro per risistemare la zona nella sua interezza e non solo dove vi è urgenza. Discordanti i pareri dei cittadini romani in merito all’accaduto, i quali, se da un lato riconoscono la tempestività con cui i lavori sono cominciati, dall’altro denunciano invece una certa incuria e disattenzione da parte dell’amministrazione nei confronti dello stato di salute delle opere di Roma.

Il servizio di Livia Ciatti

Altre videonews di cronaca:

3000 automobilisti stranieri “ambasciatori di sicurezza stradale” VIDEO

Una tonnellata di erba nel garage: 2 incastrati dall’odore VIDEO

Viale degli Olimpionici, Martelli e Pomarici la riaprono al transito

Print Friendly, PDF & Email
Share.