Evade il fisco per 4,6 mln: incastrato Mario Merola VIDEO

2

(Meridiananotizie) Roma, 30 agosto 2012 – Dichiarava di essere residente nel Principato di Monaco ma lavorava in Italia. Così il noto personaggio dello spettacolo Mario Merola è riuscito a evadere il fisco per quasi 5 milioni di euro. Una truffa ai danni dello stato durata cinque anni, che è stata recentemente scoperta dalla Guardia di Finanza, in collaborazione con la Polizia Tributaria di Roma, che da anni raccoglieva informazioni circa i movimenti finanziari, le spese e i luoghi di frequentazione del noto presentatore televisivo.

Che d’altronde non era nuovo a giri loschi. Già negli anni Novanta lo showman era stato infatti coinvolto in un’inchiesta della Procura di Biella, in seguito alla quale si era trasferito a Cuba. Questa volta si era servito della copertura di alcune società nazionali, da lui stesso appositamente create e fatte amministrare da prestanomi, che fatturavano le sue prestazioni rese in Italia, senza presentare alcuna dichiarazione fiscale. Era sui conti di queste società scudo che confluivano i compensi in nero dell’artista. Denunciato alla Procura della Repubblica di Roma, l’uomo dovrà rispondere all’accusa di reati tributari.

Il servizio di Giuliana Gugliotti

Altre videonews di Cronaca:

Roma si muove, Barca firma tre quesiti VIDEO

Dopo crollo Pincio cominciano i lavori estesi a tutta l’area VIDEO

3000 automobilisti stranieri “ambasciatori di sicurezza stradale” VIDEO

Print Friendly, PDF & Email
Share.