Mercato lavoro, accordo Miur e Inps per banche dati VIDEO

2

(Meridiananotizie) Roma, 7 agosto 2012 – Mettere a sistema le banche dati di scuola e università con quella Inps dei cittadini lavoratori per monitorare i tempi di ingresso dei giovani nel mercato del lavoro, la congruità tra il percorso di studi e la professione e migliorare le attività di orientamento per gli studenti. Questo l’obiettivo della Convenzione tra Ministero dell’istruzione e Inps firmata e fortemente voluta dal ministro Francesco Profumo: “Cambia la relazione tra il mondo della scuola e il mondo del lavoro. Avremo un anagrafe unico della persona e quest’anagrafe consentirà di avere per ciascuno uno zainetto in cui sono riportati i crediti formativi acquisiti a scuola e nel mondo del lavoro. Nel futuro ci sarà un’alternanza scuola-lavoro molto più radicata di quanto non ci sia fino ad oggi. È chiaro che perché questo possa avere un senso bisogna conoscere i dati della persona”.

A parlare dei vantaggi della Convenzione, il presidente Inps, Antonio Mastrapasqua: “Era una mancanza che esisteva da ormai troppi anni, ovvero il ministero dell’Istruzione non conosceva il percorso successivo delle persone che si erano laureate. L’Inps invece conosceva quello che era il bagaglio formativo delle persone che poi lavoravano. Con il protocollo di oggi si ovvia a questa mancanza e si avvia un momento molto importante”.

Il servizio di Giulia Taccioli

Altre videonews di cronaca:

Metro C, Tajani visita il cantiere VIDEO

Emergenza caldo, attivo Pronto Nonno VIDEO

Ultimo saluto di Roma a Renato Nicolini VIDEO

Print Friendly, PDF & Email
Share.