Restauro Colosseo, ambulanti preoccupati ricorrono al Tar VIDEO

2

(Meridiananotizie) Roma, 30 agosto 2012 – Ambulanti a rischio intorno al Colosseo. Il Comune ha infatti autorizzato Della Valle, che ha vinto la gara d’appalti per il restauro del monumento, a realizzare sul piazzale dell’Anfiteatro Flavio una struttura mobile in vetro di 500 mq che sarà adibita ad ospitare punti vendita di libri e souvenir nonché cibi e bevande. I venditori, che da decine di anni esercitano nella zona, potrebbero dunque essere obbligati a spostare le proprie bancarelle o addirittura a chiudere a causa della forte concorrenza che si andrebbe a creare.

Il presidente di Upvad Confcommercio, Franco Gioacchini, è intervenuto in difesa della categoria che ha deciso di rivolgersi alla magistratura e fare ricorso al Tar del Lazio in quanto, a detta dello stesso Gioacchini, “non si può fare un provvedimento che li toglie senza spiegare le motivazioni”. Il documento è stato depositato in data 22 agosto presso il Tribunale amministrativo del Lazio da parte di una ventina di ambulanti che sperano così che il provvedimento della Sovrintendenza archeologica del 15 marzo scorso con cui è stata disposta la rimozione di tutti i punti vendita mobili esistenti all’interno di piazza del Colosseo, nonché l’immediato allontanamento dei punti vendita posti a ridosso dell’ingresso e dell’uscita dei visitatori del monumento, non vada in porto.

Il servizio di Giulia Taccioli

Altre videonews di cronaca:

L’interminabile storia della B1 VIDEO

Roma, scoperto deposito armi e droga VIDEO

Affitti in nero, con cedolare secca risparmio mensile di 750 euro VIDEO

Print Friendly, PDF & Email
Share.