Su Spread Monti contro Berlusconi VIDEO

1

(Meridiananotizie) Roma, 8 agosto 2012 – Mario chiama Silvio. Una telefonata per chiarire. L’inossidabile Premier, scende a compromessi con il suo predecessore e ritratta, o meglio spiega la sua affermazione, rilasciata quasi un mese fa al wall street journal. Tema dell’intervista? Mario Monti e la politica economica dell’Italia e dell’eurozona. Monti però si lascia sfuggire una frase non gradita al Pdl: “Se il precedente governo fosse ancora in carica, ora lo spread italiano sarebbe a 1200 o qualcosa di simile” Immediata la precisazione di Palazzo Chigi: Non c’è alcuna intenzione polemica nei confronti del passato esecutivo, si è trattata solo di una stima basata su proiezioni.

Ma l’ira del centro destra è forte. Fioccano dichiarazioni indignate dai vertici dei partiti della coalizione, per arrivare a rappresaglie concrete alla Camera e al Senato. Il Pdl, tenta con il voto contro l’ordine del giorno del decreto per la spending review sulla sicurezza, di far traballare il governo, facendo mancare per ben quattro volte il numero legale in aula. “Lo abbiamo fatto apposta, abbiamo voluto lanciare un segnale”E mentre Monti, si mostra pubblicamente dispiaciuto per l’nconprensione, i vertici del Pdl si riuniscono a Palazzo Grazioli. Una riunione per discutere le prossime mosse del partito ma soprattutto del rapporto con l’attuale governo.

Il servizio di Ileana Barone

Altre videonews di politica

Bilancio: la Giunta approva, ma il Consiglio rinvia VIDEO

Bilancio, Alemanno incontra capigruppo VIDEO

Patrimonio ERP, naufraga vendita VIDEO

Print Friendly, PDF & Email
Share.