Anche il Papa riscopre l’auto elettrica VIDEO

1

(Meridiananotizie) Roma, 6 settembre 2012 – Due auto elettriche per il Papa. E’ questo il regalo che Renault ha consegnato a Benedetto XVI in una cerimonia presso la residenza di Castel Gandolfo e illustrata in una conferenza stampa presso la sede di Radio Vaticana. Si tratta di due vetture elettriche al 100%, appositamente realizzate dalla casa francese in esemplari unici per le esigenze di mobilità del Papa. papamobile

Il veicolo principale, che sarà utilizzato in specifici contesti come la residenza di Castel Gandolfo, è di colore bianco con lo stemma pontificio di Benedetto XVI sulle porte, e rappresenta una versione ecologica e sostenibile della “papamobile”. Il modello, realizzato sulla base del Kangoo Maxi Z.E., è dotato di un motore elettrico da 44 kW, e di una batteria agli ioni di litio che gli assicura un’autonomia media di 170 km. Il secondo esemplare, gemello del primo, è di colore blu con banda bianca e gialla lungo la fiancata ed è destinato alla Gendarmeria Vaticana per i servizi di sicurezza al Pontefice.

Per Jacques Bousquet, presidente di Renault Italia e responsabile del progetto “Renault mette la propria esperienza di costruttore automobilistico leader nel settore dei veicoli elettrici, a supporto degli orientamenti di sostenibilità del Vaticano”. “Il Vaticano sta sviluppando una politica di attenzione nei confronti delle energie alternative”, ha sottolineato padre Federico Lombardi, direttore della Sala stampa Vaticana.

Il servizio di Mariacristina Massaro

Altre videonews su Ambiente:

Stazione Valle Aurelia, tolte 60 tonnellate di rifiuti VIDEO

Dopo crollo Pincio cominciano i lavori estesi a tutta l’area VIDEO

Stop agli sprechi, la spending review è innanzitutto ecologica VIDEO

 

Print Friendly, PDF & Email
Share.