Contratto telecomunicazioni, in piazza per il rinnovo VIDEO

1

(Meridiananotizie) Roma, 17 settembre 2012 – Difendere i livelli occupazionali, tutelare i diritti dei lavoratori e contro i licenziamenti, la precarietà e le delocalizzazioni. Questi sono solo alcuni dei motivi che hanno spinto lavoratori e lavoratrici in piazza della Rotonda al Pantheon a Roma, per manifestare per il rinnovo del contratto collettivo nazionale del comparto delle telecomunicazioni.

Da questa piazza viene una richiesta forte di riapertura del tavolo del contratto – ha spiegato Dino Oggiano, segretario Slc Cgil Roma e Lazio. Più attenzione viene chiesto alle istituzioni rispetto ad un settore che tutti definiscono strategico in Italia – ha sottolineato Luciano Savant, segretario generale Uilcom Roma e Lazio. Si vogliono fare lavoratori di serie A con le aziende più grandi, mentre i lavoratori di serie B, ovvero i call center, vengono quasi esclusi da questo contratto – ha aggiunto, inoltre, Paolo Terrinoni, segretario generale Fistel Cisl.

Il servizio di Teresa Ciliberto

Altre videonews di cronaca

Airpod, entro il 2013 in commercio le auto ecologiche ad aria compressa VIDEO

Colosseo illuminato per l’emergenza umanitaria in Siria VIDEO

Tredicenne ucciso da un vaso, commozione ai funerali VIDEO

Print Friendly, PDF & Email
Share.