Con “Zerodecibel” e “I love San Lo’” la movida a Roma “cambia musica” VIDEO

4

(Meridiananotizie) Roma, 22 settembre 2012 – Cineforum, concerto e, per finire, dj set. Questi gli ingredienti della prima edizione di Zerodecibel che si è svolta all’isola pedonale del Pigneto. Un’iniziativa, che rientra nel contenitore del progetto “Riprendiamoci la notte”, con eventi fatti da giovani per i giovani della movida romana, e che è stata ideata dal Laboratorio creativo Fusolab, promossa dall’assessorato ai Giovani e alla famiglia di Roma Capitale e realizzato con il contributo della Regione Lazio e del Dipartimento della Gioventù presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri.zerodecibel

Un evento che nasce quindi dalla convergenza tra istituzioni e associazioni giovanili, nell’ambito dei Piani locali giovani. “La movida notturna deve anche tener conto dei residenti, e un evento del genere può sensibilizzare sul tema”, ha sottolineato uno degli organizzatori dell’evento. Zerodecibel si svolge per la prima volta a Roma, con precedenti di successo in alcune città europee.

L’iniziativa crea forte curiosità e favore di pubblico, grazie alla realizzazione di un particolare allestimento studiato per ricreare una sorta di “isola nell’isola”: un’area di 100 mq sarà chiusa e ricoperta di erba sintetica per consentire al pubblico di rilassarsi in un’ atmosfera del tutto particolare. A tutti i partecipanti è stato consegnato un paio di cuffie wireless attraverso cui ascoltare l’audio delle proiezioni cinematografiche, del concerto e dei dj-set in programma durante la serata. Entusiata dell’evento l’assessore capitolino alla famiglia Gianluigi De Palo.

Contemporaneamente nel quartiere di San Lorenzo, sempre per “Riprendiamoci la notte”, si è svolta I Love San Lo’, una manifestazione organizzata dall’associazione Oltre onlus. Ad attenderci musica, spazio dedicato a giovani artigiani e dj set, oltre a stand con informazioni sui comportamenti a rischio dei giovani.

Il servizio di Mariacristina Massaro

Altre videonews su Eventi:

Uto Ughi per Roma, la grande musica torna nella Capitale VIDEO

Cinque anni di Casapound, quando il fascismo diventa pop VIDEO

A 35 anni dalla morte, Walter Rossi resta icona della Resistenza VIDEO

Print Friendly, PDF & Email
Share.