Al Donna Beatrice esposta la “materia viva” di Paola Romano VIDEO

1

(Meridiananotizie) Roma, 27 settembre 2012 – La difficoltà del vivere umano, la mancanza di certezze, il desiderio di spiegazioni più profonde il tutto unito da un forte impatto visivo che rende le opere quanto mai suggestive e mistiche. Tutto questo è il mondo artistico di Paola Romano. Il bianco, l’oro e il rosso delle tele, i segni decisi, le increspature di sale e i magici riflessi suggeriscono delle confessioni. Pittrice, scultrice e designer, la romano nasce a Monterotondo, dove a metà ottobre aprirà il suo atelier. L’artista reduce dal successo della Biennale di Venezia, sfrutta la materia per dare movimento alle sue grandi opere, entra nel colore esplorandone tutte le possibilità.

E tema dominante del suo ultimo periodo sono le Lune, che con i crateri e le profondità, rendono la sua concezione artistica tutta da decifrare. “Un Peter pan dell’arte che appena crediamo abbia raggiunto una sua maturità artististica ci stupisce con nuovi giochi di colore, forma ed incastri del tutto orignali”, cosi la definisce Marco Baranello, psicologo e scineziato direttore dell’Istituto si Studi Emocognitivi.

Il servizio di Cristina Pantaleoni

Altre videonews di Eventi

Riflettori accesi su “RovianoFotografia” VIDEO

50 anni di Enel, Valerio Castronovo ne ripercorre la nascita VIDEO

Premio Anima, il sociale come valore dell’impresa VIDEO

Print Friendly, PDF & Email
Share.