Alla Stazione Tiburtina il nuovo capolinea degli autobus VIDEO

1

(Meridiananotizie) Roma, 31 ottobre 2012 – Il nuovo capolinea degli autobus della Stazione Tiburtina è tornato alla sua originaria posizione all’interno del piazzale della stazione. L’intervento, partito a inizio settembre e durato due mesi, ha riguardato l’adeguamento funzionale dell’area mediante il ripristino delle 10 pedane esistenti da dedicare alla sosta degli autobus (8 nel piazzale e 2 sotto la tangenziale) e il miglioramento dell’accessibilità. In particolare, sono state adeguate le lunghezze delle pedane di fermata e inserite tutte le opere necessarie a garantire l’abbattimento delle barriere architettoniche, realizzando degli scivoli per disabili e installando dei percorsi tattili per ipovedenti che si raccordano con quelli già realizzati nell’ambito della costruzione della nuova stazione. Il ripristino dell’area ha richiesto la ripavimentazione del piazzale, di tutte le banchine di fermata e il rifacimento della segnaletica stradale verticale e orizzontale. Sono state, inoltre, installate 6 pensiline.

Oltre ai vari capolinea, il progetto ha previsto la realizzazione di una doppia pedana di fermata sul marciapiede di fronte agli ingressi laterali del corpo stazione per tutte le linee di transito.  Come avvenuto per la prima fase dei lavori, anche la seconda sarà realizzata da Rete Ferroviaria Italiana, al termine della quale si procederà alla sistemazione del piazzale nella parte sottostante la tangenziale, dove è previsto l’attestamento dei taxi. A partecipare all’inaugurazione l’assessore capitolino alla Mobilità, Antonello Aurigemma, l’assessore capitolino ai Lavori pubblici, Fabrizio Ghera, l’amministratore delegato di Atac, Roberto Diacetti, il direttore generale Atac, Antonio Cassano, il direttore Investimenti Centro di Rete Ferroviaria Italiana, Marco Rettighieri. “Siamo sicuramente molto contenti perché questo è uno snodo fondamentale per la città. – ha detto Diacetti – Anche Atac ha dato il suo contributo per l’organizzazione di questo capolinea con una rete adeguata per collegare questa stazione con il resto della città”. “Questo era un capolinea già esistente che era stato spostato momentaneamente per i lavori della stazione Tiburtina. Questo luogo è diventato un nodo nevralgico – ha sottolineato Aurigemma – sia per i trasporti locali che per l’alta velocità”. Per Ghera “si tratta di un lavoro importante. Adesso ci stiamo concentrando sul parcheggio sopra la stazione P7 Portonaccio-Pietralata per aprirlo in tempi congrui”.

Il servizio di Andrea Fiorilli

Altre videonews di cronaca:

“Cresce il welfare, cresce l’Italia”, associazioni in piazza VIDEO

Cash Trapping, la nuova frontiera del furto bancomat e postamat scoperta dai Carabineiri a Roma VIDEO

Auchan porta la tradizione dei cibi italiani in Cina VIDEO

Print Friendly, PDF & Email
Share.