Il 27 ottobre in piazza per il “No Monti Day” VIDEO

0

(Meridiananotizie) Roma, 24 ottobre 2012 – Il ‘No Monti day’ che si svolgerà il prossimo 27 ottobre è stato presentato stamane a Roma all’ingresso della Galleria Alberto Sordi da alcuni organizzatori della protesta. La manifestazione e’ stata organizzata da un comitato che aggrega diverse realtà, dai sindacati di base, come Usb e Cobas, ai partiti che avversano la politica del Governo Monti, dai comitati dei disabili al forum italiano dei movimenti per l’acqua, dagli operai delle aziende in crisi e ai No Tav della Valsusa ai No debito, dagli studenti ai professori.nomontiday

Numerose anche le adesioni individuali come quella di De Magistris e Agnoletto. “Monti se ne deve andare a casa” ha dichiarato Paolo Ferrero, leader di Rifondazione Comunista, mentre gli fa eco Piero Bernocchi dei Cobas. “La responsabilità non è solo del Governo ma anche delle organizzazioni sindacali” ha aggiunto Fabrizio Tommaselli dell’Usb. “Quella in atto è una vera rapina sociale” ha poi affermato Marco Ferrando del partito comunista dei lavoratori. “Monti è il problema non la soluzione” ha dichiarato, infine, il sindacalista della Fiom Giorgio Cremaschi.

La protesta partirà alle 14.30 da Piazza della Repubblica per concludersi in piazza s. Giovanni con un’assemblea in cui si parlerà anche della manifestazione europea in tutte le piazze prevista per il 14 novembre. Sono attese 30mila persone da tutta Italia. Per ulteriori informazioni sulle adesioni e’ possibile consultare il sito www.nomontiday.it.

Il servizio di Antonella D’Angelo

Altre videonews su Cronaca:

 

Print Friendly, PDF & Email
Share.

Comments are closed.