Storace lancia il nuovo Giornale d’Italia. Sarà solo online VIDEO

3

(Meridiananotizie) Roma, 10 ottobre 2012 – Silenzio, si chiude. Titolava così Il Giornale d’Italia il 24 luglio del 1976, ultimo giorno di uscita dopo 75 anni di gloriosa attività. Oggi il Giornale d’Italia riapre, sotto la direzione di Francesco Storace, e parafrasando quella malinconica intestazione titola: Silenzio, si riapre. Ma stavolta a fare silenzio saranno gli altri, i giornalisti e i lettori che da oggi avranno una nuova fonte di informazione a cui attingere, e in maniera completamente gratuita, sul web. Una rinascita che non rinnega l’importanza storica che il Giornale d’Italia, considerato inventore della terza pagina, ha avuto nella storia italiana, dalle cronache di guerra agli articoli sulle politiche mussoliniane.

E proprio da quelle radici Storace vuole ripartire per costruire un nuovo strumento di informazione che, sottolinea, sarà pulita e trasparente. Presente all’inaugurazione anche Renata Polverini, per augurare buon lavoro all’amico e collega Storace per questa nuova avventura. Non un organo di partito ma un giornale semplicemente tendente a destra, che non si avvale di finanziamenti pubblici, ma vivrà sulle donazioni dei suoi sostenitori. Per dare voce all’ideologia di un intero versante politico. E magari contribuire a rafforzare gli antichi valori, che soprattutto oggi, sia a destra che a sinistra, sembrano essere stati smarriti.

Il servizio di Giuliana Gugliotti

Altre videonews di Eventi:

Al Colosseo la mostra “Roma Caput Mundi” tra dominio e integrazione VIDEO

Anche l’Esercito Italiano alla Notte dei musei VIDEO

Il Gambero Rosso lancia Ristoranti d’Italia 2013 VIDEO

Print Friendly, PDF & Email
Share.