La Melandri resta al Maxxi, Ornaghi placa le polemiche VIDEO

2

 (Meridiananotizie), Roma 23 ottobre 2012 –  Giovanna Melandri lascia il Parlamento per fare il presidente della Fondazione Maxxi. Ad annunciarlo lei stessa accompagnata dal Ministro dei Beni Culturali, Lorenzo Ornaghi presso la sede del Mibac in via del Collegio Romano. “Accolgo la proposta di Ornaghi per spirito di servizio”, ha detto l’onorevole del Partito democratico. “Il Maxxi è come una Ferrari con il freno a mano tirato. Credo che il Maxxi – ha aggiunto Melandri – possa diventare un grandissimo punto di riferimento nel circuito internazionale del contemporaneo”. melandri

“Ho trovato in Giovanna Melandri le caratteristiche necessarie per assumere la presidenza della Fondazione Maxxi”, ha ribadito il ministro dei Beni Culturali Ornaghi che ha seguito tre criteri: “Il primo era la competenza culturale, il secondo una capacità manageriale perché chi rappresenta il Maxxi è il volto dell’istituzione. Il terzo criterio era la capacità di gestire delle relazioni internazionali e di renderle stabile”.

Il ministro ha quindi aggiunto che, oltre a questi criteri, “Giovanna Melandri aveva anche un sovrappiù: quello istituzionale. Credo – ha concluso Ornaghi – che chi è stato ministro dei Beni Culturali e ha lanciato il Maxxi abbia infatti un valore aggiunto“. Intanto nel corso della conferenza, all’entrata del Ministero un gruppo di esponenti della Giovane Italia ha indetto una manifestazione di contestazione a Ornaghi e Melandri «Riteniamo vergognosa l’ingerenza della politica su ruoli tecnici, ha dichiarato Marco Perissa.

Il servizio di Mariacristina Massaro

Altre videonews su Politica:

Ciocchetti a Velletri per presentare candidato a sindaco dell’Udc VIDEO

Porte aperte per Panella ne “La Destra” di Storace VIDEO

Blitz notturno, via dell’Umiltà cambia nome VIDEO

Print Friendly, PDF & Email
Share.