L’attività sportiva è per tutti alla giornata nazionale sport paraolimpico VIDEO

3

(Meridiananotizie) Roma, 11 ottobre 2012 –  Un unico messaggio che aleggia da Piazza del Popolo verso tutte le altre città italiane: lo sport è per tutti, senza condizioni sociali, di età e di condizioni fisiche. È partita oggi la settima edizione della giornata Nazionale dello Sport paraolimpico. Puntuali si sono riversati nelle aree attrezzate per le diverse discipline 3.300 ragazzi delle scuole romane e della provincia: schiere di studenti che si sono messi pazientemente in fila per provare il calcio balilla, lo showdown, il tennistavolo, il tiro con l’arco, la scherma, la corsa, il tiro a segno, le bocce e l’adaptive rowing.sport

E che hanno sommerso di foglietti per gli autografi i campioni paraolimpici presenti: Oxana Corso, doppio argento nella corsa a Londra 2012, Alessio Sarri, bronzo nella sciabola, Oscar De Pellegrin, oro nel tiro con l’arco nella stessa occasione. A prendere parte all’evento il sindaco di Roma capitale Gianni Alemanno. Per Oscar De Pellegrin, il messaggio è che “attraverso lo sport molti ragazzi che magari oggi non si accettano possono diventare protagonisti, e soprattutto star lontano da tante brutte tentazioni della nostra società”.

Il servizio di Cristina Pantaleoni

Altre videonews su Sport:

Disabili, al via Settima Giornata dello Sport Paralimpico VIDEO

Ciclismo, 5500 presenze alla Granfondo Campagnola VIDEO

Il nuoto incontra il sociale col progetto A-Roma VIDEO

Print Friendly, PDF & Email
Share.