Cibo biologico artigianato ed eventi, riparte la Città dell’Altra Economia VIDEO

1

(Meridiananotizie) Roma, 30 novembre 2012 – La Città dell’Altra Economia riparte. All’ex mattatoio a Testaccio 4 padiglioni rinnovati che ospiteranno mostre, eventi, negozi di prodotti biologici e di artigianato, bar, un ristorante, una libreria, e molto altro, tutto ovviamente nel rispetto dei valori del commercio equo e solidale. A presentare la rinnovata Cae, il presidente del consorzio Città dell’Altra Economia, Andrea Ferrante: “Città dell’Altra Economia è un luogo dove si può riflettere e vedere cos’è l’altra economia. Un’economia dove si mette al centro il lavoro piuttosto che il profitto e il capitale, in maniera sostenibile da un punto di vista economico, sociale e ambientale. È un luogo dove si può vivere un’esperienza di conoscenza ma di relazione. È un posto dove si può venire, fare una passeggiata, ma anche sentire convegni, seminari, comprare prodotti dell’altra economia, cioè prodotti dell’agricoltura biologica, del commercio equo e solidale, di arti e artigiani che stanno qui insediati alla Cae, o riparare la propria bicicletta”.

“Ci sono tantissime attività – ha continuato Ferrante – tutte concentrate qui a Testaccio: concerti, aperitivi, ciclofficina, ci sono le sarte di Testaccio, una cooperativa di donne che riutilizzando dei prodotti fa delle borse, abbiamo il negozio del commercio equo e solidale, abbiamo un ristorante che fa innovazione con prodotti biologici, un bar che ti permette di vivere benissimo questo spazio, abbiamo un’erboristeria, abbiamo un negozio di prodotti biologici. Tutto questo insieme e quindi permette di far vivere questo luogo nel migliore dei modi a tutti i cittadini romani.

Il servizio di Laura Bolasco

Altre videonews di eventi:

Premio Tomassetti, l’informazione scientifica di qualità contro pregiudizi e falsi miti VIDEO

“Le strade della Mozzarella 2013”, agricoltura e enogastronomia come valore per il territorio VIDEO

La storia investigativa dell’arma, è il calendario 2013 della Guardia di Finanza VIDEO

Print Friendly, PDF & Email
Share.