Comunità Sant’Egidio, il Papa in visita agli anziani: “Vengo da voi come coetaneo” VIDEO

2

(Meridiananotizie) Roma, 12 novembre 2012 – Una folla festante ha accolto questa mattina la visita di Papa Benedetto XVI alla Casa “Viva gli Anziani” di Roma, all’interno della quale il Santo Padre ha incontrato alcuni anziani profughi provenienti da Haiti e una delegazione della Comunità di Sant’Egidio. L’evento ha voluto mettere in rilievo l’esperienza e l’impegno della Casa-Famiglia di Sant’Egidio, struttura all’avanguardia nel campo dei servizi agli anziani, che offre un modello di assistenza di tipo familiare e sanitario 24 ore su 24.

Al termine della visita il Papa ha dunque rivolto un messaggio di solidarietà ai fedeli della terza-età ospiti della Comunità: “Vengo tra di voi come Vescovo di Roma, ma anche come anziano in visita ai suoi coetanei. Conosco bene le difficoltà, i problemi e i limiti di questa età, e so che queste difficoltà, per molti, sono aggravate dalla crisi economica. Talvolta, a una certa età, capita di volgersi al passato, rimpiangendo quando si era giovani, si godeva di energie fresche, si facevano progetti per il futuro. Questa mattina, rivolgendomi idealmente a tutti gli anziani, pur nella consapevolezza delle difficoltà che la nostra età comporta, vorrei dirvi con profonda convinzione: è bello essere anziani”. Il Papa ha scelto così di visitare una realtà innovativa per quanto riguarda i servizi agli anziani come quella della Comunità di Sant’Egidio a Roma, inserita in un lavoro trentennale di umanizzazione della condizione senile degli ospiti, iniziativa alla quale questi ultimi hanno risposto con sincero entusiasmo.

Il servizio di Andrea Fiorilli

Altre videonews di cronaca:

Parte “Città per camminare”, 32 località per promuovere la cultura del movimento fisico VIDEO

Derby Roma-Lazio, i Consiglieri capitolini scendono in campo VIDEO

Caso Isfol, ispettori del lavoro scoprono 210 dipendenti con Co.co.co. irregolare VIDEO

Print Friendly, PDF & Email
Share.