Confesercenti, Roma capitale dell’usura: pretesi tassi annui fino al 1.500% VIDEO

3

(Meridiananotizie) Roma, 21 novembre 2012 – Roma, come Napoli, si conferma “capitale dell’usura”. È il dato che emerge dal convegno ‘No Usura Day’, giunto alla sua III edizione, promosso dalla Confesercenti e da Sos Impresa. Nella classifica regionale per gli importi totali dei protesti vede al primo posto la Lombardia seguita dal Lazio. Tra le province troviamo al primo posto Roma, seguita da Milano, Napoli e Caserta.usura

Ventottomila nel Lazio i commercianti colpiti dall’usura, pari a quasi 35% delle attività economiche attive nella regione, per un giro d’affari stimato in 3,3 milioni di euro. Roma, in particolare, è da decenni il luogo per eccellenza dell’usura. Nella Capitale si riescono a trovare tutte le fenomenologie fino ad oggi note del sistema: dal singolo usuraio, al pensionato, al libero professionista, alle bande di quartiere.

“Il fenomeno dell’usura, presentissimo nella nostra regione, sta massacrando le nostre imprese e sta danneggiando la nostra economia, creando notevoli problemi all’occupazione giovanile”, ha sottolineato il presidente del Consiglio Regionale del Lazio, Mario Abbruzzese. Per Marco Venturi, presidente Confesercenti nazionale, “l’usura non è solo un dramma personale, ma rappresenta una grave minaccia per la vita sociale e l’economia delle nostre città”.

Dello stesso avviso Lino Busà, presidente Sos Impresa. Secondo il rapporto, il reato di usura, “soprattutto a causa della lentezza dei processi, è di fatto depenalizzato, ed anche in caso di denuncia, è difficile subire una condanna definitiva. Il più grande alleato dell’usura è la precarietà finanziaria, unita all’emergenza di corrispondere un pagamento in tempi brevissimi”. Presente all’evento Roberto Battaglia, imprenditore agricolo vittima dell’usura.

Il servizio di Mariacristina Massaro

Altre videonews su Lazio Regione:

Lotta alle mafie, Ciocchetti: “Fondamentale educare le coscienze” VIDEO

Malati di Alzheimer, da Regione Lazio 7 milioni di euro per interventi VIDEO

Regione Lazio, da rapporto sulla sicurezza in aumento rapine e spaccio VIDEO

Print Friendly, PDF & Email
Share.