Da Lush “Meno pilu per tutti”, nuova campagna contro le pellicce VIDEO

1

(Meridiananotizie) Roma, 8 novembre 2012 – No alla pelliccia: Lush continua la sua battaglia per fermare la carneficina attuata in questi anni dalla moda lanciando, in collaborazione con Animal Amnesty, una nuova campagna nazionale: Meno pilu per tutti. Con l’arrivo dell’inverno, si sa, aumenta l’impiego di pelo nei capi di abbigliamento, quindi quale momento più indicato per ricordare alla gente  di liberarsi di quel “pelo superfluo” ed evitare un’inutile sofferenza agli animali in nome di una moda crudele.lush

Come spiega la Lush, invitando a non comprare pellicce e indumenti con inserti in pelo, sono migliaia gli animali uccisi ogni anno per fornire materie prima all’ industria della moda: la campagna MENO PILU PER TUTTI intende sensibilizzare le persone sull’inutilità dell’uso di pelo animale nella moda. Lush e Animal Amnesty invitano tutte le persone ad abbandonare pellicce, colli e inserti di pelo animale presso la bottega Lush a loro più vicina.

Verranno raccolti e usati per crescere cuccioli di animali rimasti orfani e privi del calore del pelo delle loro madri presso centri di cura specializzati. All’interno dei locali LUSH, in tutta Italia, si può firmare una petizione per vietare la produzione e la commercializzazione delle pellicce in Italia. Favorevoli all’iniziativa molti giovani.

Il servizio di Mariacristina Massaro

Altre videonews su Cronaca:

Istituto Sarandi, studenti in piazza per diritto allo studio VIDEO

Bilancio, Campidoglio approva manovra da oltre 10 miliardi VIDEO

Lavoratori Assoecoplast in protesta, guerra tra mais e plastica VIDEO

Print Friendly, PDF & Email
Share.