Raid contro tifosi inglesi a Campo de’ Fiori. Dieci feriti e 5 i fermati VIDEO

1

(Meridiananotizie) Roma, 22 novembre 2012 – Dieci tifosi inglesi feriti, di cui uno in prognosi riservata, e 5 fermi. E’ il bilancio dell’assalto che questa notte, dieci minuti dopo l’una, è stato messo in atto da un gruppo di almeno 30 persone, inizialmente si pensava ad ultrà della Lazio, in un locale di Campo de’ Fiori. A subire l’aggressione, al locale Drunkey Ship, un gruppo di supporter inglesi giunti nella capitale per l’incontro di Europa League tra i biancocelesti e il Tottenham in programma questa sera. Gli aggressori hanno fatto irruzione nel locale con i volti travisati da caschi e sciarpe e, armati di bastoni, spranghe e coltelli, hanno devastato la struttura e si sono accaniti contro i tifosi “avversari”. In dieci sono rimasti feriti, uno in maniera grave: è ricoverato in prognosi riservata per lesioni all’aorta. I feriti sono stati soccorsi dal 118 e trasferiti in vari nosocomi della capitale. Nel pomeriggio u n tifoso della Roma è stato arrestato dalla polizia poiché ritenuto tra i responsabili del raid. Il giovane era stato fermato e portato al commissariato per accertamenti ed è poi emerso che ha preso parte attivamente all’aggressione. L’arresto è avvenuto per detenzione di sostanze stupefacenti che sono state trovate nel corso della perquisizione svolta al suo domicilio.

All’identità del giovane gli inquirenti sono giunti a seguito dell’analisi dei tabulati telefonici che lo hanno identificato come in contatto con altri soggetti che avrebbero partecipato al raid e in corso di perquisizione. “Si tratta di un episodio di teppismo da stadio trasportato nel cuore di Roma. Addirittura che un gruppo di sedicenti tifosi, in realtà teppisti, si sia spostato appositamente per fare una incursione per colpire il giorno prima i tifosi della squadra avversaria, è impressionante. Io mi auguro che la polizia e gli inquirenti trovino questi responsabili, perché significa che c’è una banda di pazzi e delinquenti che si aggira, coprendosi dietro il tifo, nei nostri impianti sportivi e questo non è ammissibile, e’ una cosa veramente grave”, ha commentato il sindaco di Roma Gianni Alemanno. “Sottolineo che se si sono evitati danni più gravi – ha aggiunto Alemanno – è solo grazie ai nostri vigili urbani presenti a quel l’ora nella piazza e hanno potuto immediatamente chiamare la polizia”.

Altre videonews di Cronaca

A San Giovanni sequestrati 150 gr di droga tra cocaina, hashish e marijuana. 9 gli arresti VIDEO

Manifestazione Indignati 15 ottobre 2011, altri 5 arresti VIDEO

Donne al Lavoro, all’Auditorium di via Veneto 3 proposte per l’integrazione VIDEO

Print Friendly, PDF & Email
Share.