‘Routine is fantastic’, al via la campagna dell’UNHCR VIDEO

1

(Meridiananotizie) Roma, 12 novembre 2012 – Restituire la routine a 175mila bambini in 12 Paesi, tra cui la Siria, consentendo loro di tornare a scuola: è questo l’obiettivo della nuova campagna di sensibilizzazione ‘Routine is Fantastic’, a cui è legata anche una raccolta fondi, avviata dall’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati, come ha spiegato Laura Boldrini, portavoce dell’UNHCR. Il 2011 è stato l’anno con il maggior numero di persone costrette a fuggire dalle loro abitazioni: gente che vive nei campi profughi con la speranza di poter tornare, un giorno, nel loro Paese. Per 42.5 milioni di persone la routine è un sogno che guerra e persecuzioni hanno cancellato dalle loro vite, mentre nel nostro Paese continua ad essere sottovalutata, tanto che da un’indagine realizzata dalla Doxa per conto dell’UNHCR, 15 milioni di italiani lascerebbero subito il loro tran tran quotidiano per partire. Tuttavia, la crisi ha plasmato anche un’altra Italia più disincantata e pragmatica: il rischio di perdere i punti fermi della nostra vita ci porta ad apprezzare quello che abbiamo. In particolare, il 51% degli italiani apprezza la propria quotidianità, mentre solo il 28% è un po’ annoiato, ma comunque felice di quello che ha. Durante la conferenza una rappresentazione di forte impatto simbolico ha coinvolto i presenti facendo vivere a tutti ’10 minuti da rifugiato’. Presenti anche l’attore Ricky Tozazzi e il comico Dario Vergassola. A parlarci della sua esperienza personale il giovano afghano Jean Nawazi, fuggito da bambino dal proprio Paese.    campagna unhcr

Ogni bambino ha diritto a ricevere un’educazione primaria, come espresso nella Convenzione delle Nazioni Unite sui Diritti dell’infanzia siglata 22 anni fa e per l’UNHCR proprio l’accesso all’educazione è vitale in quanto si vuol assicurare ai bambini un futuro migliore, nonostante la loro difficile e drammatica condizione di rifugiati. Il progetto si propone di colmare le carenze esistenti nei servizi scolastici già avviati espandendone le capacità, fornendo i materiali scolastici necessari, assumendo lo staff di insegnanti e migliorando gli standard qualitativi. Ad esempio, la campagna finanzierà la costruzione e ristrutturazione di 415 classi in Uganda, Kenya, Ciad, Yemen, Etiopia, Sudan Pakistan e Rwanda per un totale di 20.750 bambini. Dal 12 al 30 novembre la campagna potrà essere sostenuta inviando un sms da 2 euro al 45506 da cellulari o chiamando da rete fissa, mentre dopo il 30 novembre chiamando il numero verde 800298000 o visitando il sito www.routineisfantastic.it.

Il servizio di Antonella D’Angelo

Altre videonews su Cronaca

Montespaccato, Carabinieri rinvengono un arsenale tra le siepi VIDEO

Comunità Sant’Egidio, il Papa in visita agli anziani: “Vengo da voi come coetaneo” VIDEO

Parte “Città per camminare”, 32 località per promuovere la cultura del movimento fisico VIDEO

Print Friendly, PDF & Email
Share.