“Gesu’ nostro contemporaneo”, confronto sul Nazareno. Ruini: nuovi spunti sulla Resurrezione VIDEO

1

(Meridiananotizie) Roma, 15 novembre 2012 – Sono passati duemila anni da quando Gesù Di Nazaret, camminava per le strade della Galilea, ma la sua presenza in mezzo a noi non è un evento confinato in un’epoca lontana. Dal suo ingresso nella storia umana, la sua persona è diventata presenza viva, reale, capace di incontrare l’uomo di ogni tempo, ma soprattutto l’uomo di oggi, e rispondere alla sua domanda di verità. Questo il messaggio del libro: “Gesù nostro contemporaneo”, curato dal comitato per il progetto culturale della Cei e edito dalla Cantagalli di Siena, in cui viene riproposta la figura di Cristo crocifisso e risorto, nei nostri tempi.

Sua Eminenza il Cardinal Camillo Ruini da il suo giudizio sul libro. “La presentazione di questo libro è un evento che si colloca nel fondamentale percorso di riflessione e approfondimento che la chiesa italiana sta compiendo”. Queste le parole di Carlo Costalli, presidente Nazionale del Movimento Cristiani Lavoratori. “Gesù è un personaggio storicamente esistito e quindi si confrontano nel guardarne la contemporaneità uno studio raffinato su chi era e tutte le idee che ce ne siamo fatti”. Così il Dott. Paolo Mieli, presidente Rcs Libri.

“In questo libro si parla di Gesù, capace di interpretare la contemporaneità di tutti i tempi e interpellare gli uomini di tutti i tempi”. Così Sergio Belardinelli docente di Sociologia dei processi Culturali presso l’Università di Bologna.

Il servizio di Luisa Deiola.

Altre videonews su Cultura:

Con adotta un monumento 6000 mila studenti custodi della bellezza VIDEO

Tito Lucrezio Rizzo racconta 60 anni di Repubblica attraverso il Quirinale VIDEO

“La scrittura non va in esilio”, Alba Bisante si aggiudica il primo premio con il racconto “Il Gelato” VIDEO

Print Friendly, PDF & Email
Share.