All’Umberto I un nuovo trattamento cancro colon-retto che elimina cicatrici addominali e stomia VIDEO

1

(Meridiananotizie) Roma, 21 novembre 2012 – Il cancro del Colon-retto, rappresenta la seconda causa di mortalità per cause neoplastiche nei paesi occidentali. Sono 45.000 gli stomizzati in Italia, quasi 7000 ogni anno. Secondo lo studio presentato dal Professor Lezoche, direttore della divisione di Clinica Chirurgica e Tecnologie Avanzate e del Dai di Chirurgia “Paride Stefanini”, del Policlinico Umberto I, è stato dimostrato che esistono dei trattamenti innovativi in grado di migliorare sensibilmente la qualità di vita dei pazienti, eliminando le cicatrici addominali e la stomia.  

“Questo tipo di intervento – ha dichiarato il Direttore Generale del Policlinico Umberto I, dott. Domenico Alessio – non solo migliora la qualità di vita del paziente e dei suoi familiari, ma va ad , in quanto va ad abbattere tutta una serie di costi, che portano ad un risparmio complessivo di 7.850 euro a paziente. Questo approccio, oltre a presentare i vantaggi in termini di qualità di vita  è in grado di assicurare gli stessi risultati oncologici della terapia chirurgica più demolitiva. Infatti, la percentuale di recidiva locale, la sopravvivenza a 5 anni e l’intervallo di tempo libero da malattia sono risultati essere statisticamente uguali a quelli dei pazienti sottoposti a chirurgia più aggressiva.

Il servizio di Cristina Pantaleoni

Altre videonews di Sanità

Trapianti, pazienti contro i generici: rischi in terapia salvavita VIDEO

Malati di Alzheimer, da Regione Lazio 7 milioni di euro per interventi VIDEO

Novartis e Sif premiano tre giovani ricercatrici per impegno nella farmacologia di genere VIDEO

Print Friendly, PDF & Email
Share.