ARES 118, anche Alemanno riconosce l’eccellenza della struttura sul territorio VIDEO

1

(Meridiananotizie) Roma, 30 novembre 2012 – Bisogna evitare che i tagli necessari per rimettere ordine nella sanità del Lazio colpiscano e abbassino il livello di qualità e di intervento della tutela della salute dei cittadini. A dirlo il sindaco di Roma Capitale, Gianni Alemanno, in visita, insieme al senatore Domenico Gramazio, all’ARES 118, l’Agenzia Regionale di Emergenza Sanitaria sulla Circonvallazione Gianicolense.

In seguito all’incontro con il Ministro della Salute, Renato Balduzzi, per rappresentare la grave situazione di disagio della sanità nella Capitale, il sindaco si è impegnato a garantire che tutte le necessarie opere di ristrutturazione finanziaria non tocchino i diritti fondamentali dei cittadini e degli operatori.

Il ministro, inoltre, ha garantito che la sua struttura di gabinetto diventerà il tavolo tecnico tra le autorità territoriali, quindi anche con il sindaco, le rappresentanze di categoria e il commissario Bondi.

Guai a chi tocca l’Ares 118 – ha sottolineato Alemanno – è una struttura di eccellenza che deve continuare a garantire la salute e la vita dei cittadini del Lazio e di Roma. L’Ares 118 rappresenta il fiore all’occhiello della sanità del Lazio. Tutto si può migliorare ed rendere più efficiente, ma sotto un certo livello non si può scendere.

Il servizio di Teresa Ciliberto

Altre videonews di sanità

Civitavecchia, grande successo per campagna itinerante contro la maculopatia degenerativa VIDEO

Premio Tomassetti, l’informazione scientifica di qualità contro pregiudizi e falsi miti VIDEO

Tagli sanità, da dicembre gli ospedali religiosi bloccano ricoveri ordinari e ambulatori VIDEO

Print Friendly, PDF & Email
Share.