Tumore colon retto, il futuro è approccio multidisciplinare VIDEO

1

(Meridiananotizie) Roma, 9 novembre 2012 – Attualità e futuro dell’approccio multidisciplinare nel trattamento di quanti sono colpiti da tumore metastatico del colon retto. Questo è quanto è emerso dal convegno organizzato da Serono Symposia International Foundation, che vede riuniti nella Capitale i massimi esperti a livello internazionale nel campo dell’oncologia.

Un quarto dei pazienti riceve la diagnosi quando la malattia è già in fase metastica (stadio IV) e quasi il 50% di quanti sono affetti da tumore del colon retto sviluppa metastasi. Generalmente conosciuto come tumore dell’intestino, risulta infatti essere la terza causa di morte per cancro al mondo.

Negli ultimi anni, numerose terapie mirate sono state sviluppate per il trattamento di questa malattia. Queste terapie colpiscono i geni difettosi o le proteine che, in alcuni tipi di cellule tumorali, sono presenti in quantità anomale e che contribuiscono alla crescita e sviluppo del tumore. Gli anticorpi monoclonali rappresentano un tipo di terapia mirata che agisce interferendo con quelle particolari molecole che sono necessarie alla crescita del tumore. Questi anticorpi possono essere più efficaci e tollerabili degli altri trattamenti poiché attaccano specificatamente le cellule tumorali, e non quelle sane.

Il servizio di Teresa Ciliberto

Altre videonews di sanità

Bimbi malati, “La Casa di Andrea” compie 15 anni VIDEO

Sanità, per Ciocchetti necessità riorganizzazione sistema socio-sanitario VIDEO

Donatore di organi e tessuti, tarda dicitura su carta d’identita’ VIDEO

Print Friendly, PDF & Email
Share.