Alpinismo, Daniele Nardi a gennaio sfida il monte Nanga Parbat: sogno la prima invernale VIDEO

3

(Meridiananotizie) Roma, 28 novembre 2012 –  Un’ambiziosa sfida quella annunciata dal giovane alpinista Daniele Nardi: scalare in prima invernale il Nanga Parbat. Situato in Pakistan, è nominato ‘regina delle montagne’ e con i suoi  8125 metri è considerato la nona vetta più alta della Terra. Nardi sarà a capo di una spedizione internazionale, con componenti provenienti da Pakistan, Stati Uniti e Ungheria, che partirà da Roma il 27 dicembre per arrivare al campo Base Nanga Parbat il 4 gennaio 2013, mentre la scalata avverrà dal 5 gennaio al 20 febbraio. “L’inverno è il periodo più ostile per la scalata in quanto le temperature possono arrivare fino a 50 gradi sotto zero”, ha spiegato lo stesso Nardi.  DANIELE_NARDI

Un’impresa che, se avrà successo, entrerà nella storia dell’alpinismo himalaiano perché nessuno vi è mai riuscito. Dal 1953, quando fu scalato per la prima volta da una spedizione austro-tedesca, molti sono stati i tentativi di arrivare in vetta. Tra questi ricordiamo anche quello di Reinhold Messner e di suo fratello Gunther, nel giugno del 1970, dove quest’ultimo perse la vita travolto da una valanga. “Quella di Nardi è una straordinaria impresa” ha affermato Paolo Masini, consigliere Pd di Roma Capitale e membro della Commissione Sport. Ambasciatore per i diritti umani, Nardi porterà con sé l’Alta Bandiera dei Diritti Umani firmata da oltre 8000 studenti incontrati nelle scuole durante la campagna ‘Gioventù per i diritti umani’.

Il servizio di Antonella D’Angelo

Altre videonews su Roma Capitale

Continua la protesta dei dipendenti Idi, adesso inizia anche lo sciopero della fame VIDEO

Il cinema trasforma lo sponsor in protagonista con la Taffo Agenzia Funebre VIDEO

Strage di via Ventotene, la Capitale ricorda i caduti civili e i vigili del fuoco VIDEO

Print Friendly, PDF & Email
Share.