Animal Equality porta i cadaveri degli animali al Pantheon VIDEO

1

(Meridiananotizie) Roma, 10 dicembre 2012 – Conigli, polli, maiali, pulcini; animali che per tanto tempo hanno sofferto e che sono morti a causa del dolore patito nel corso della loro breve vita, una vita destinata a soddisfare le esigenze dell’altro animale, l’uomo. Sono queste le storie degli animali che l’associazione Animal Equality ha deciso di mostrare a Piazza del Pantheon, in modo crudo e diretto in occasione della Giornata Internazionale per i Diritti Animali.

60 cadaveri, ciò che rimane di queste creature, vittime del consumo e dello sfruttamento umano, sono stati accolte nelle mani dei volontari e mostrati al pubblico per far comprendere all’opinione pubblica il modo in cui l’industria sfrutta i loro corpi e poi li getta come spazzatura. “Vogliamo rivendicare il diritto alla libertà di queste vittime anonime” ha spiegato Francesca Testi, portavoce di Animal Equality in Italia. I corpi degli animali sono stati recuperati dai containers degli allevamenti dove vengono ammassati e dove spesso trovano la morte sfruttati fino al loro ultimo respiro.

“Oggi, abbiamo dato un volto a milioni di vittime che hanno sofferto e soffrono tutt’ora all’interno degli allevamenti, nei macelli e in tantissimi altri luoghi spesso troppo lontani dalla nostra vista.” Continua la portavoce. Assieme ad altre organizzazioni in tutto il mondo, Animal Equality dal 2006 celebra il dieci dicembre la Giornata Internazionale per i Diritti Animali, che coincide con la Giornata Internazionale Per i Diritti Umani, per chiedere che lo stesso principio di uguaglianza e rispetto concesso a tutti gli esseri umani venga esteso anche agli animali.

Il servizio di Luisa Deiola.

Altre videonews su Cronaca:

Crisi economica, da rapporto Censis italiani “oltre la sopravvivenza” VIDEO

“Salva centro storico”, non passa la delibera anti liberalizzazioni VIDEO

A Roma rivive la Dolce Vita grazie all’Ape calessino VIDEO

Print Friendly, PDF & Email
Share.