Audiovisivo, da una ricerca il Lazio eccellenza per il settore VIDEO

2

(Meridiananotizie) Roma, 12 dicembre 2012 – Con oltre 15 miliardi di fatturato il settore dell’Audiovisivo, in termini di produzioni cinematografiche e televisiva e delle emittenti televisive e del network radiofonico, si colloca in una posizione di assoluto rispetto tra i colossi dell’industria italiana. Inoltre solo nella città di Roma si conta il 45% nella produzione audiovisiva e il 12% nella emittenza radio-televisiva. Oltre 60 mila sono impegnati nel settore e il 43% si registra solo nella Capitale. Roma risulta così essere il polo italiano di questo settore. A dirlo lo studio “L’impatto economico dell’industria audiovisiva in Italia” condotta dal Distretto dell’Audiovisivo e Ict, per analizzare gli effetti che le produzioni audiovisive hanno sull’economia di un territorio.

Il territorio romano gioca quindi un ruolo fondamentale data la sua incidenza sia sui dipendenti di Roma e del Lazio che sul fatturato, seguita da Milano, che per quanto riguarda gli addetti occupa solo il 22%.

Dalla ricerca risulta, inoltre, evidente quanto questo settore sia legato a quello del turismo. Entrambi infatti servono a definire l’immagine di un Paese all’estero e proprio questa si ripercuote sul valore delle sue merci e dei suoi servizi, diventando un attore importante della competitività del Paese stesso.

Il servizio di Teresa Ciliberto

Altre videonews di cronaca

Atac, i Cesaroni controllori per un giorno VIDEO

Montino: “Diagest, una storia sporca. intervenga prefetto” VIDEO

Da Gdf confiscati beni per 26 mln di euro a noto immobiliarista legato a Banda della Magliana VIDEO

Print Friendly, PDF & Email
Share.