Da gdf sequestrata una tonnellata di fuochi d’artificio tra Frascati e Colleferro VIDEO

3

(Meridiananotizie) Roma, 21 dicembre 2012 – Si avvicina la festa di capodanno e quindi cresce il pericolo per la detenzione e la vendita di materiale esplodente, senza giusta autorizzazione. Prosegue, quindi, senza sosta in tutta la provincia di Roma l’azione della Guardia di Finanza.

Circa 800 chili di fuochi d’artificio e oltre 78 mila pezzi ben stoccati e senza permesso rilasciato dall’autorità di pubblica sicurezza, sono stati rinvenuti dalle fiamme gialle del gruppo di Frascati, durante una perquisizione presso un negozio di San Cesareo, gestito da un cittadino cinese.

Mentre a Colleferro i finanzieri hanno scoperto oltre 300 chili, per un totale di 21.200 pezzi perquisendo un negozio di articoli casalinghi, gestito anche esso da un cittadino di origine cinese.

In entrambi i casi i depositi erano situati nei centri abitati e  l’intervento dei militari ha evitato così che i residenti corressero seri rischi per un’esplosione accidentale e che il materiale pericoloso finisse nelle mani di minori o di adulti, sprovvisti della necessaria preparazione.

Denunciati, a piede libero, due persone presso la procura della repubblica di Velletri, e sequestrata una tonnellata e cento di fuochi pirotecnici, che verranno distrutti dagli artificieri dell’esercito, non appena arriverà il permesso da parte dell’autorità giudiziaria. Questo il bilancio delle operazioni.

Il servizio di Teresa Ciliberto

Altre videonews di cronaca

Nel Municipio I nasce osservatorio contro infiltrazione capitali malavitosi nel commercio VIDEO

Comunità Sant’Egidio, quasi 8mila persone senza dimora nella Capitale VIDEO

Rapina un supermercato all’Eur. All’uscita trova i CC che lo arrestano VIDEO

Print Friendly, PDF & Email
Share.