Funerali Riccardo Schicchi, Eva Henger Cicciolina e Rocco Siffredi omaggiano il genio dell’eros italiano VIDEO

2

(Meridiananotizie) Roma, 11 dicembre 2012 – La Basilica di San Pietro e Paolo ha visto tra le sue mura un funerale quanto mai inconsueto. Il mondo del porno italiano ha dato infatti oggi il suo ultimo saluto a colui che ha cambiato radicalmente il costume italiano: Riccardo Schicchi. Ad omaggiare il rivoluzionario, il genio ma soprattutto l’uomo, Rocco Siffredi, Illona Staller e l’ex moglie Eva Henger, vicina al marito fino al suo ultimo giorno. Riccardo Nicolò Schicchi, morto lo scorso 9 dicembre a causa di una grave forma di diabete, era un produttore, fotografo, regista ma soprattutto un talent scout attivo fin dagli anni Settanta nella pornografia italiana. A lui si devono le carriere di Cicciolina e della scomparsa Moana Pozzi, tra le prime a riconoscerne l’estro e la spregiudicatezza.

E fu proprio l’incontro la Staller negli anni Settanta a dare una svolta alla sua vita. Con lei lanciarono la prima trasmissione radiofonica nella quale si parlava di sesso fino all’ arrivo sugli schermi della tv di stato, con la messa in onda del primo seno scoperto, nella trasmissione “C’era due volte”. Sempre con la Staller, Schicchi avviò nel 1983 ‘Diva Futura‘, un’agenzia per modelle e modelli del mondo dell’erotismo. Nel 1990 fonda il Partito dell’Amore, un’ esperimento-parodia dei partiti politici tradizionali. E proprio quel mondo politico al quale per un breve periodo è appartenuto, ha voluto disertare il funerale dell’uomo che ha cambiato per sempre il modo di pensare e vedere la sessualità in Italia.

Il servizio di Cristina Pantaleoni

Altre videonews di Cronaca

Tassa Rifiuti, con accordo Ama-Confcommercio pagamenti dilazionati fino a 2 anni per negozi VIDEO

Idi San Carlo, sbloccati gli stipendi di novembre dei lavoratori VIDEO

Animal Equality porta i cadaveri degli animali al Pantheon VIDEO

Print Friendly, PDF & Email
Share.