Idi San Carlo, sbloccati gli stipendi di novembre dei lavoratori VIDEO

3

(Meridiananotizie) Roma, 10 dicembre 2012 – La prossima settimana verrà accreditato sui conti correnti dei lavoratori del’Idi lo stipendio di novembre. Questo il risultato del tavolo che si e’ tenuto in Campidoglio tra il sindaco di Roma Capitale, Gianni Alemanno, il direttore generale Agenzia sanità pubblica, Gabriella Guasticchi, il direttore generale Asl Roma E, Maria Sabia, il direttore generale Idi-San Carlo, Mario Braga, e per la prima volta a un tavolo i rappresentanti della proprietà Idi, Domenico Gianpietruzzi, Luca Voglino, Padre Daniele Bertoldi (Padre provinciale Ordine della Congregazione dei figli dell’Immacolata Concezione). “Da mercoledì saranno pagati i 5 milioni dello sblocco delle fatture maturate dal 24 ottobre, – ha detto Alemanno – la prima boccata d’ossigeno che era stata promessa ai lavoratori dell’Idi”. “I pagamenti della Regione saranno disponibili da mercoledì e a quel punto avremo la possibilità di pagare gli stipendi del mese di novembre al personale. – ha aggiunto Braga – Ci sono dei tempi tecnici affinché questi arrivino nei conti correnti del personale, quindi un paio di giorni per riuscire a fare i conteggi con le buste paga e trasferirli sui conti correnti. La prossima settimana i lavoratori dovrebbero avere lo stipendio”.

“Il confronto si e’ sviluppato sottolineando la necessità di dare segnali concreti per far terminare lo stato di agitazione – ha concluso Alemanno – Il grande rischio e’ che l’Idi si avviti verso una situazione di blocco e progressivamente non sia più in grado di pagare. Per questo ci siamo impegnati a sollecitare gli istituti bancari a cui la proprietà chiederà un prestito ponte per pagare gli stipendi arretrati e, quindi, nei confronti di questi istituti di credito ci sarà un invito anche da parte nostra a dare una risposta concreta e rapida”.

Il servizio di Rosa Corsi

Altre videonews di cronaca:

Animal Equality porta i cadaveri degli animali al Pantheon VIDEO

Crisi economica, da rapporto Censis italiani “oltre la sopravvivenza” VIDEO

“Salva centro storico”, non passa la delibera anti liberalizzazioni VIDEO

Print Friendly, PDF & Email
Share.