Imprese nelle periferie, comune lancia un bando di 2 milioni per sviluppo VIDEO

0

(Meridiananotizie) Roma, 11 dicembre 2012 – Due milioni di euro per favorire la nascita e lo sviluppo di piccole e medie imprese nelle periferie di Roma. E’ il bando indetto da Roma Capitale e presentato in Campidoglio dal sindaco di Roma, Gianni Alemanno, e dall’assessore capitolino ai Lavori pubblici e Periferie, Fabrizio Ghera. L’intervento ha l’obiettivo di “agevolare il potenziamento e la diffusione dell’economia nelle periferie romane, anche per creare nuova occupazione e migliorare le condizioni di vita dei cittadini”. L’importo di 2 milioni di euro è stato reperito dall’amministrazione attraverso l’utilizzo dei rientri dei finanziamenti agevolati previsti nei bandi svolti nel 2009 e nel 2010. Le imprese beneficiarie del bando sono le micro e piccole imprese di persone o capitali, ditte individuali, cooperative di lavoro o sociali, di servizi socio-educativi operanti in tutti i settori di attività (ad esclusione di agricoltura e pesca, attività estrattive e forniture di acqua ed energia, commercio all’ingrosso, bar e ristoranti, attività finanziarie, assicurative e similari, attività professionali e associative).

I progetti dovranno essere presentati entro il 31 dicembre 2012 e realizzati entro 12 mesi dalla sottoscrizione del contratto. Tre i seminari informativi organizzati: il 12, 13 e 17 alle ore 10 presso l’incubatore di imprese di Garbatella in via Monturi 5 (oltre a poter trovare informazioni sul sito www.autopromozionesociale.it). Diverse le aree di intervento: da Val Melaina a Fidene, da Casal Bertone a San Basilio, da Tor Pignattara a Centocelle, Torrespaccata, Lunghezza, Romanina, Mezzo Camino, Infernetto, Magliana, Ponte Galeria, Pisana, Primavalle, Tomba di Nerone, La Storta. “In un momento di così sfavorevole congiuntura economica, si dimostra grande attenzione nella gestione delle risorse, – ha detto Ghera – destinando somme importanti a favore delle zone più decentrate della città per la nascita di nuove imprese: questo significa intervenire in modo concreto per riqualificare economicamente e socialmente il tessuto cittadino”. Per il sindaco Alemanno, “questo bando è un messaggio alle piccole e medie imprese di periferia: da adesso a fine anno, c’è la possibilità di accedere a un bando che mette a disposizione due milioni di euro con la possibilità per ogni singola impresa di avere un contributo dai 40mila fino ai 200mila euro. Quindi una grande opportunità per queste imprese, la possibilità di creare nuovo lavoro e di superare un momento di crisi economica molto forte”. “E’ un segnale di speranza che diamo a fine anno, – ha concluso il primo cittadino – ci auguriamo che tante imprese e tanti giovani possano rispondere al nostro bando. Faremo delle attività di animazione in periferia per spiegare l’opportunità e le condizioni per partecipare”.

Il servizio di Andrea Fiorilli

Altre videonews di cronaca:

“Moratoria subito” inquilini Enti previdenziali contro gli aumenti degli affitti e gli sfratti VIDEO

Funerali Riccardo Schicchi, Eva Henger Cicciolina e Rocco Siffredi omaggiano il genio dell’eros italiano VIDEO

Tassa Rifiuti, con accordo Ama-Confcommercio pagamenti dilazionati fino a 2 anni per negozi VIDEO

Print Friendly, PDF & Email
Share.

Comments are closed.