Tagli alla sanità, da sindacati una fiaccolata davanti MEF per dire “no” VIDEO

2

(Meridiananotizie) Roma, 21 dicembre 2012 – Una fiaccolata per dire “NO” ai nuovi tagli, alla chiusura dei servizi, al licenziamento dei precari dei lavoratori della sanità privata e delle aziende dell’indotto. Circa 300 i manifestanti che, con fumogeni, bandiere e fischietti, hanno protestato sotto il Ministero dell’Economia, in via Venti Settembre, con l’appoggio dei sindacati Cgil, Cisl, Uil e Ugl.

La sanità pubblica non si tocca – hanno gridato i manifestanti – non è un costo ma un volano per l’economia. Ci vorrebbe più assistenza territoriale e domiciliare per gli anziani, meno tasse e ticket e ridurre i tempi di attesa.

I sindacati hanno sottolineato quanto sia sbagliato tagliare in questo momento. Bisogna rimettere in piedi una programmazione vera, riprogrammare partendo da un presupposto: più servizi legati ai bisogni dei cittadini sul territorio.

Il servizio di Teresa Ciliberto

Altre videonews di cronaca

Da gdf sequestrata una tonnellata di fuochi d’artificio tra Frascati e Colleferro VIDEO

Nel Municipio I nasce osservatorio contro infiltrazione capitali malavitosi nel commercio VIDEO

Comunità Sant’Egidio, quasi 8mila persone senza dimora nella Capitale VIDEO

Print Friendly, PDF & Email
Share.