Tassa Rifiuti, con accordo Ama-Confcommercio pagamenti dilazionati fino a 2 anni per negozi VIDEO

2

(Meridiananotizie) Roma, 10 dicembre 2012 – Dilazionare i pagamenti fino a due anni oppure, fornendo garanzie come fideiussione bancarie o di Confidi, permettere una rateizzazione più ampia. Questi i contenuti del protocollo d’intesa siglato oggi in Campidoglio, dal presidente di Ama Piergiorgio Benvenuti e dal presidente di Confcommercio Roma Giuseppe Roscioli, documento che consente alle aziende rappresentate dalla confederazione una rateizzazione dei pagamenti TaRi. Nel dettaglio, Confcommercio Roma si impegna a presentare per conto delle imprese rappresentate la richiesta di rateizzazione dopo aver verificato la sostanziale affidabilità e solvibilità di queste, mentre Ama ogni sei mesi, rendiconterà a Confcommercio l’andamento dei pagamenti delle imprese che hanno richiesto l’accesso alle agevolazioni previste.

Il protocollo, rinnovabile tacitamente di anno in anno, istituisce inoltre un tavolo tecnico di cui fanno parte i rappresentanti dei due enti, ed avrà lo scopo di dirimere eventuali controversie relative al calcolo e applicazione della Tari alle imprese, e si occuperà di affrontare ulteriorired istanza amministrative. “Abbiamo accolto le sollecitazione pervenute dalle Confcommercio – ha detto Benvenuti – proprio perché siamo consapevoli della congiuntura economica che stiamo vivendo”. “Questo protocollo – ha spiegato Emiliano Limiti, responsabile tariffe Tari – e’ un filo diretto nel quale le imprese potranno chiederci la dilazione dei pagamenti. Il documento prevede di ampliare le richieste di dilazione e di poter mettere a sistema un rapporto con categoria e imprese”. Ad esprimere soddisfazione, il presidente Roscioli, per cui “la firma di oggi arriva dopo mesi di confronto. In un momento come questo, gli operatori vogliono mettersi in regola dalle difficoltà nel pagamento”. Presente anche il sindaco di Roma Gianni Alemanno. “Questo protocollo – ha aggiunto Alemanno – E’ una sorta di battistrada che puo’ essere replicato anche ad altre categorie. Ama ha conseguito un grande risultato nella lotta all’evasione. E’ un segnale importante da questo versante e contemporaneamente e’ un aiuto alle imprese che sono realmente in difficoltà. E’ una dimostrazione di sussidiarietà e un modo di collaborare con categorie”.

Il servizio di Andrea Fiorilli

Altre videonews di cronaca:

Idi San Carlo, sbloccati gli stipendi di novembre dei lavoratori VIDEO

Animal Equality porta i cadaveri degli animali al Pantheon VIDEO

Crisi economica, da rapporto Censis italiani “oltre la sopravvivenza” VIDEO

Print Friendly, PDF & Email
Share.