Le sculture Maya di Verri in mostra per celebrare la vita VIDEO

1

(Meridiananotizie) Roma, 10 dicembre 2012 – Acqua, aria, fuoco, terra e mais, sono questi gli elementi al centro della mostra dello scultore romano Giuseppe Verri dal titolo “La divinità delle tre ere: passato, presente e futuro”. L’esposizione, organizzata alla luce della previsione dei Maya sulla fine del mondo, ipotizzata per il 21 dicembre 2012, mira a riportare la mente dell’uomo alle origini, in particolare ai veri valori della vita attraverso i cinque valori fondamentali. Lo scopo ultimo è venerare la cosa più importante: la vita, con la rappresentazione di sculture Maya, come spiega l’artista.

Al centro della sala è esposta la scultura principale “La divinità delle tre ere: passato, presente e futuro”, alta due metri, realizzata in cemento armato e bronzo, appoggiata su una piramide di legno. Intorno ad essa, altre quattro statue, raffiguranti le grandi madri, simboleggiano l’aria, il fuoco,la terra e l’acqua. Ad accompagnare l’esposizione allestita a Palazzo Rospigliosi, in una vera e propria sinestesia di colori, profumi e sapori, le note del Quartetto d’Archi “Martinez-Quartet” del Conservatorio di Santa Cecilia che proporrà un continuum musicale con repertorio di “L. v. Beethoven.

Il servizio di Luisa Deiola.

Altre videonews su Cultura:

Il gatto bohèmienne in mostra nella Capitale VIDEO

Al Palazzo dei Congressi l’XIesima edizione di “Più libri più liberi”, fiera nazionale dell’editoria VIDEO

Desideri Preziosi, l’eccellenza dell’arte orafa in mostra al Tempio di Adriano VIDEO

Print Friendly, PDF & Email
Share.