Regionali, Lega Nord e Lega Federalista assieme per un candidato VIDEO

1

(Meridiananotizie) Roma, 6 dicembre 2012 – Lega Nord e Lega Federalista scendono in campo. Assieme. Lega Federalista correrà infatti alle prossime elezioni regionali con il pieno sostegno del Carroccio, presentando un proprio candidato alla carica di presidente della Regione. Il connubio tra le due forze politiche si baserà fondamentalmente su alcuni punti chiave del programma dei due partiti, come spiegato dal sindaco di Verona ed esponente della Lega Nord, Flavio Tosi: “Il federalismo serve a tutto il Paese per avere buona gestione delle risorse ed eliminare sprechi e riduzione della spesa pubblica. I cittadini chiedono di essere ben amministrati, di avere amministratori onesti e su questi temi penso che ci sia un’alleanza che può funzionare in quanto noi come Lega abbiamo dimostrato con i fatti cosa vuol dire interpretare la politica come spirito di servizio e cercare di fare il bene per la propria comunità”.

Obiettivo di Lega Federalista, quello di esportare il modello politico perseverato dal Carroccio nel nord Italia come emerge dalle parole del segretario, Sergio Arcidiacono: “Da diversi anni lavoriamo sul territorio in quanto riteniamo che alcune idee vincenti della Lega Nord dovessero essere abbracciate anche dal resto d’Italia. Ci siamo assunti il compito di esportare temi come giustizia, sicurezza, sanità, il buon governo del territorio in pratica, anche nel Lazio. Non ci fermiamo sicuramente al Lazio, l’idea è quella di continuare ad espanderci anche nelle altre regioni del centro-sud e con l’aiuto di Lega Nord riteniamo di poterci riuscire, anche perché i problemi delle città del Lazio e di Roma in particolare sono quelli che hanno tutte le grandi città”. Il responsabile coordinatore di Lega Federalista e consigliere comunale di Viterbo, Umberto Fusco, non appare affatto preoccupato dall’effetto controproducente che questa alleanza potrebbe avere sull’elettorato laziale, specie alla luce di anni di invettive rivolte dalla Lega alla presunta “Roma ladrona”, ma ricorda anzi come nel suo comune siano già stati eletti vari esponenti del partito: “Sono due anni che stiamo lavorando in questo progetto di asportare la politica buona che è stata fatta nel Nord e ne abbiamo avuto conferma. Abbiamo cominciato a lavorare nel Lazio in questa base e ci sono stati subito risultati come a Viterbo in cui ci sono 3 consiglieri comunali e un assessore”.

Il servizio di Andrea Fiorilli

Altre videonews di politica:

“Se fossi tu Sindaco di Roma?” Un microfono di Cambiare Davvero per dare un contributo alla città VIDEO

Un anno di “NoiXRoma”, Alemanno verso nuovo mandato: “dobbiamo completare l’opera” VIDEO

Carceri, da Anm misure alternative per sanzione e recupero VIDEO

Print Friendly, PDF & Email
Share.