Regionali, Zingaretti “immagina” il suo Lazio e lancia il comitato elettorale VIDEO

3

(Meridiananotizie) Roma, 17 dicembre 2012 – “Immagina un nuovo inizio”. Questo lo slogan sui cartelloni su sfondo verde acqua della nuova avventura di Nicola Zingaretti, candidato del centrosinistra alla presidenza della Regione Lazio, presentato in occasione dell’inaugurazione dell’apertura del comitato elettorale in via Cristoforo Colombo 112. “Oggi inizia formalmente un’avventura che il malgoverno di questa Regione ci ha fatto sudare sul tema delle date.

Questo comitato – ha detto Zingaretti – sarà di coloro che lo frequenteranno: vogliamo costruire una risposta di alternativa alla cultura di governo”. Il presidente del comitato elettorale sarà Teresa Petrangolini, coordinatore della campagna elettorale Massimo Smeriglio e responsabile del programma Amedeo Piva.Tre i pilastri che accompagneranno l’intera campagna: sanità, trasparenza, “no” ai raccomandati. Saranno tre gli slogan: “Immagina una Regione trasparente perché non ha niente da nascondere”, “Immagina una Regione di persone capaci, non di raccomandati”, “Immagina un’assistenza sanitaria efficiente e vicina alle persone”. “Il primo è fondamentale come base della ricostruzione di un rapporto per ricostruire la fiducia per attuare il programma – ha spiegato Zingaretti – Per farlo dobbiamo introdurre il tema del merito, quindi la seconda parola importante, per tentare di costruire una squadra di persone capaci e non raccomandate”. E il terzo tema e’ la sanità, “per un’assistenza sanitaria nuova, vicina alle persone perché a nessuno sfugga che servirà una rivoluzione che parta dalla valorizzazione delle professionalità e delle competenze, – ha continuato Zingaretti – e del diritto alla salute dei cittadini. Si può tagliare ma vanno tagliati gli sprechi e le ruberie”.

Per il candidato del centrosinistra saranno due “le sfide”: legge sulla trasparenza e legge per il diritto allo studio. “E’ fondamentale dotare anche il Lazio della legge sulla trasparenza. – ha spiegato Zingaretti – Partiremo con delle idee ma chiediamo di aiutarci a scrivere questa legge. Altro punto è sul diritto allo studio: vorremmo scrivere la nuova legge del diritto allo studio attraverso gli studenti e i professori. Vorrei chiudere la campagna con il testo sul diritto allo studio”. “In questa Regione – ha concluso Zingaretti – l’università, la ricerca, la formazione, saranno tra i pilastri del nuovo modello di sviluppo”. “Il programma sono le frecce ma prima di cominciare a tirarle voglio ricostruire l’arco. Da oggi ce la metterò tutta: dal 28 decadrò da presidente della Provincia e dal 29 mattina mi dedicherò al 100 per 100 a questa nuova avventura”, ha concluso.

Il servizio di Rosa Corsi

Altre videonews di politica:

Croppi candidato Sindaco di Roma, il mio progetto è risanare la politica VIDEO

Mobilità sostenibile e decoro urbano obbiettivi Cambiare Davvero Roma per l’XI Municipio VIDEO

XI municipio, Buonincontro e Pomarici a confronto con i cittadini VIDEO

Print Friendly, PDF & Email
Share.