“Caro Babbo Natale dai un lavoro a chi non lo ha”, il Campidoglio premia i bambini più altruisti VIDEO

1

(Meridiananotizie) Roma, 21 gennaio 2013 – “Caro Babbo Natale, per il nuovo anno vorrei riuscire a camminare da sola e vorrei che tutte le persone povere siano felici”. “Caro Babbo Natale, vorrei che chi non ha un lavoro possa trovarlo”. “Caro Babbo Natale, a settembre mi sono operato all’anca. Vorrei che mi portassi una carrozzina nuova così potrò andare a scuola. Questa lettera l’ho scritta col computer perché io posso scrivere solo così”.

Oltre 10mila letterine di Natale come queste sono state scritte dai bambini delle scuole elementari di Roma di soli sei sette anni che invece che chiedere giochi e regali hanno avuto un pensiero per altri giovanissimi meno fortunati. Sono piccoli romani, con un cuore grande che si è deciso di premiare con un piccolo riconoscimento, in modo da poter evidenziare la loro buona intenzione e essere d’esempio ai loro compagni e a tutti i bambini romani. A rendere onore alla loro dolcezza e altruismo il Primo Cittadino Gianni Alemanno il vice sindaco Sveva Belviso.

Emozionata e partecipe dei problemi dell’infanzia e delle difficoltà dei bambini che vivono nelle zone disagiate della Capitale Suor Paola, che ogni giorno nelle scuole, si spende a favore delle esigenze dei più piccoli.

Il servizio di Luisa Deiola

Altre videonews su Cronaca:

Di giorno titolare di un negozio di pasta fresca di notte narcotrafficante. 2,5 kg di coca sequestrati VIDEO

Tagliavano e smontavano auto rubate per rivenderle come nuove. Ad Albano due arresti VIDEO

Rifiuti, differenziata al 30%. Ama punta al 40% per il 2013 VIDEO

Share.