L’Art Cities Exchange conferma Roma la capitale nel 2012 più visitata d’Europa VIDEO

2

(Meridiananotizie) Roma, 21 gennaio 2013 – Il 2012 conferma l’ottima salute del turismo romano: l’anno si è chiuso registrando il +5,11% di arrivi e il +4,28% di presenze rispetto al 2011. I dati sono stati presentati dall’Ebtl (Ente bilaterale turismo Lazio) durante l’inaugurazione della XVII edizione dell’Art Cities Exchange e Med Workshop (ACE), al Palazzo dei Congressi. In numeri assoluti, gli arrivi nella Capitale corrispondono a 12 milioni circa e le presenze sfiorano i 30 milioni con un incremento di 1,2 milioni rispetto al 2011. In particolare, nel 2012 c’è stata una grande richiesta di turisti dall’estero che ha compensato la crisi del mercato interno. Di conseguenza, la spesa dei turisti a Roma è cresciuta passando dai 6,8 miliardi del 2011 ai 7,3 miliardi del 2012. E’ ferma, invece la spesa per strutture ricettive (26,5% della spesa complessiva), mentre è aumentata quella per musei, gallerie (+10%) e quella per lo shopping (+2%), è rimasta invariata quella per i ristoranti (che rappresenta il 17,2% del totale della spesa turistica). “Si calcola un 70% di internazionalizzazione che dimostra il lavoro fatto all’estero in questi anni dall’amministrazione comunale a livello di promozione”, ha commentato il delegato capitolino al Turismo Antonio Gazzellone.   ace_2013

L’evento fieristico,  organizzato da Federalberghi Roma con il sostegno di Roma capitale, della Camera di commercio-Promoroma, Confesercenti e Unindustria, e che promuove nel mondo l’offerta turistico culturale delle città italiane e del Mediterraneo si svolgerà il 21 e 22 gennaio e vedrà la partecipazione di 180 sellers e 90 buyer per un totale di oltre 2500 appuntamenti. La manifestazione è riservata agli operatori professionali e offre l’opportunità di far incontrare la domanda e l’offerta di turismo internazionale attraverso la selezione di hotel, bus operator, parchi a tema, dimore e palazzi storici, festival, musei e servizi turistici vari. “Il turismo a Roma è in crescita, ma bisogna intensificare e migliorare i prodotti” ha dichiarato Pier Luigi Celli, presidente Enit. “Se Roma va bene va bene anche la Provincia. L’evento Ace dimostra il lavoro fatto tutti insieme tra le varie associazioni del turismo romano e le varie istituzioni – ha affermato Giuseppe Roscioli, presidente di Federalberghi Roma -, siamo riusciti a creare una grande sinergia con l’obiettivo di continuare a far crescere il turismo a Roma. L’obiettivo è rendere il turismo uno dei settori chiave per far uscire il Paese dalla recessione”. La domanda, selezionata secondo rigorosi criteri di qualità, conta rappresentanze provenienti da 35 Paesi tra cui Francia, Germania, Stati Uniti, Canada, Giappone, Russia, Cina, Brasile.

Il servizio di Antonella D’Angelo

Altre videonews su Eventi

“Caro Babbo Natale dai un lavoro a chi non lo ha”, il Campidoglio premia i bambini più altruisti VIDEO

Giorno della Memoria, per non dimenticare in scena l’opera ‘Brundibar’ VIDEO

L’esercito Italiano incontra i cittadini romani al Centro Commerciale Euroma 2 VIDEO

Print Friendly, PDF & Email
Share.