Un anno di Politiche Agricole, il ministro Catania illustra gli obiettivi raggiunti VIDEO

1

(Meridiananotizie) Roma, 23 gennaio 2013 – Disciplina delle relazione commerciali tra agricoltori e distributori, attivazione di nuovi contratti di filiera, istituzione del fondo di credito per le imprese agricole, istituzione di un sistema di tracciabilità dell’origine del pescato, interventi mirati a rafforzare la tutela e la promozione dei Consorzi dei vini, divieto di accesso agli incentivi per il fotovoltaico su terreni agricoli, valorizzazione delle aree agricole e di contenimento di consumo del suolo, una maggiore trasparenza dei rapporti commerciali tra agricoltura, industria e distribuzione grazie all’obbligo della forma scritta dei contratti di vendita dei prodotti sono solo alcune delle azioni messe in atto dal Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali durante il 2012.    politiche_agricole_2012

Riguardo alle attività correlate all’UE ricordiamo il Pacchetto qualità, che consentirà alle eccellenze Made in Italy di essere protette, il Pacchetto latte, che accrescerà il potere contrattuale dei produttori, gli aiuti agli indigenti, per i quali il Governo ha ottenuto 100 milioni di euro per l’acquisto di prodotti agricoli da distribuire ai cittadini più bisognosi. Nel corso dell’ultimo anno, infine, sono stati 13 i prodotti agroalimentari italiani di qualità che hanno ottenuto il riconoscimento comunitario DOP e IGP e l’Italia si conferma il leader europeo dei prodotti di qualità certificata con 246 denominazioni registrate. Ma le sfide non sono ancora terminate e tre sono gli obiettivi principali posti dal ministro Mario Catania per i prossimi cinque anni: “E’ necessario approvare il disegno di legge contro la cementificazione dei suoli agricoli, si necessita di interventi a sostegno del reddito degli agricoltori poiché negli ultimi anni è sceso troppo, infine – continua il ministro – bisogna continuare a lavorare per la tutela del Made in Italy”.

Il servizio di Antonella D’Angelo

Altre videonews su Cronaca

Con “Because I am a Girl” raggiunte 41 mln di bambine con programmi di scolarizzazione VIDEO

Presentato il nuovo impianto di macellazione mobile, Zingaretti: un atto dovuto VIDEO

I bambini della Franchetti in corteo al grido “ridateci la nostra scuola” VIDEO

Share.