Da Confedir presentate ai politici soluzioni per una PA efficiente VIDEO

2

(Meridiananotizie) Roma, 28 gennaio 2013 – Per la crescita del Paese è necessario adottare con urgenza un piano di sviluppo economico, che partendo dalla valorizzazione del patrimonio culturale abbracci tutte le professionalità del Paese. La Pubblica Amministrazione è una risorsa essenziale per il funzionamento dello Stato e non un costo. Questi sono solo alcuni dei punti illustrati da Confedir (Confederazione dei dirigenti, funzionari, quadri e ad alte professionalità della PA) durante l’evento “Manifestazione della dirigenza pubblica” atto a proporre ai candidati alle elezioni politiche ed amministrative 10 idee su cui lavorare per una PA efficiente e per uscire dalla crisi.

È inutile pensare che nel 2013 la sanità organizzata e strutturata nel 1978 possa essere valida. – ha spiegato Stefano Biasioli, segretario nazionale della Confedir – occorre prendere atto che in un Paese che invecchia in maniera clamorosa, molto di più degli altri paesi della UE e in un Paese in cui c’è un problema sostanziale di non equità nei confronti di tutta una serie di soggetti, bisogna riorganizzare completamente il servizio sanitario nazionale, riducendoil numero delle aziende ospedaliere e ridistribuendole meglio sul territorio.

La dirigenza pubblica ritiene così di doversi confrontare con la politica in questo momento di campagna elettorale su quelli che sono i punti fondamentali per un migliore governo del Paese. Così Barbara Casagrande, segretario generale Unadis.

Secondo Michele Poerio, segretario organizzativo Confedir, c’è bisogno di un bilanciamento completo di tutte le pensioni. Negli ultimo anni i vari governi che si sono succeduti nel tempo hanno penalizzato fortemente questa categoria, bloccando la perequazione delle pensioni.

Il servizio di Teresa Ciliberto

Altre videonews di politica

La Pivetti guida i Cristiano Popolari per Francesco Storace Presidente VIDEO

Due anni di Sviluppo Lazio, Maselli fa un bilancio della sua presidenza VIDEO

“No al cemento elettorale di Alemanno” il pd romano in protesta sotto il campidoglio VIDEO

Share.