Fiorito, fissato al 14 Febbraio l’inizio del processo con rito abbreviato (VIDEO)

0

(Meridiananotizie) Roma, 08 gennaio 2013 – Il 14 febbraio 2013 sarà il giorno della verità per Franco Fiorito. L’ex capogruppo Pdl della Regione Lazio accusato di peculato si presenterà davanti al gup per tentare di dimostrare la sua parziale innocenza, dopo aver chiesto e ottenuto il rito abbreviato che dovrebbe garantirgli uno sconto sulla pena. Dai 3 ai 10 anni di reclusione per il reato di peculato, ovvero appropriazione indebita di denaro pubblico. E di soldi pubblici, destinati al suo gruppo consiliare, Fiorito ne avrebbe sottratti un bel po’. 1 milione e 400 mila euro, secondo le stime degli inquirenti.

Ora la palla passa al gup di Roma, che dovrà decidere della sorte dell’ex consigliere, attualmente agli arresti domiciliari nella sua abitazione di Anagni, in provincia di Frosinone. Nell’ambito della stessa udienza saranno anche valutate le richieste di patteggiamento della pena avanzate dai componenti della segreteria di Fiorito alla Pisana, Bruno Galassi e Pierluigi Boschi, coinvolti nello stesso procedimento.

Il servizio Giuliana Gugliotti

Print Friendly, PDF & Email
Share.

Comments are closed.