A Palazzo Ferrajoli la festa per sostenere Angels, la Onlus che si occupa delle piccole vittime di guerra VIDEO

2

(Meridiananotizie) Roma, 22 febbraio 2013 – Una serata all’insegna della solidarietà. “Angeli per una sera”, il titolo del party a sostegno di AnglesAssociazione Nazionale Giovani Energie Latrici di Solidarietà Onlus, che si occupa della cura in Italia di bambini malati provenienti dalle zone di guerra. Benedetta Paravia, portavoce Angels Onlus. Per l’occasione sono intervenuti gli ambasciatori di Arabia Saudita e Giordania ma anche esponenti delle istituzioni italiane, come il magistrato Antonio Marini, e personalità dello spettacolo, Luciano De Crescenzo, Enzo D’Elia, il ballerino Samuel Peron, l’hair-stylist Carlo Tessier e ovviamente il padrone di casa, il marchese Giuseppe Ferrajoli.

Tutti ospiti illustri che hanno contribuito alla causa di Angels con una libera donazione o acquistando le magliette create per l’occasione con il logo dell’angelo. Le attività di Angels, oltre che all’assistenza sanitaria in Italia per i bambini malati o gravemente feriti provenienti dalle zone di guerra, puntano al sostegno logistico ed economico delle strutture dedicate all’infanzia. A raccontare il successo dell’iniziativa basta il sorriso di Intisar, bambina palestinese che, come predice il suo nome, che in arabo vuol dire vittoria, è riuscita a sconfiggere il cancro grazie al sostegno di Angels.

Il servizio di Giuliana Gugliotti

Altre videonews di Cronaca:

Gdf scopre laboratori per droga in periferia. Cinque gli arrestati VIDEO

Da unione MISE-Unioncamere nasce rete sportelli per internazionalizzazione CCIAA VIDEO

Secondo Eurispes il 68% degli italiani ha fiducia nel Corpo Forestale dello Stato VIDEO

Print Friendly, PDF & Email
Share.