Farmacie e supermercati come bancomat: arrestati due rapinatori seriali VIDEO

1

(Meridiananotizie) Roma, 15 febbraio 2013 – Erano l’incubo di farmacisti e direttori di supermercati, due romani di 43 e 46 anni arrestati oggi con l’accusa di rapina a mano armata. Per i colpi sceglievano soltanto esercizi commerciali con la cassa vicina all’ingresso: uno  minacciava il cassiere col coltello, l’altro teneva a bada i clienti con una pistola, poi fuggivano via insieme a bordo di uno scooter. Così hanno rapinato farmacie e supermercati, spesso tornando più volte nello stesso negozio, con cadenza settimanale e in alcuni casi anche due volte nell’arco di una giornata.

A tradirli proprio la loro metodicità, insieme alle immagini delle telecamere di sorveglianza, che, comparate agli identikit forniti dalle vittime, hanno permesso ai poliziotti di individuarli. Bloccati durante un appostamento nei pressi di uno dei negozi che rapinavano abitualmente, e proprio mentre erano in sella al loro scooter, i due sono stati identificati come responsabili di almeno 8 rapine. Nel sottosella dello scooter, risultato rubato, sono stati ritrovati gli attrezzi del mestiere. Le indagini proseguono per accertare la loro eventuale responsabilità per altre 45 rapine. Un ruolo chiave potrebbero avere le deposizioni dei testimoni.

Il servizio di Giuliana Gugliotti

Altre videonews di Cronaca:

Rapporto Anci, per Alemanno cancellare l’Imu senza gravare sui comuni VIDEO

La Capitale torna a tingersi di “Big Blu” VIDEO

Berlusconi rilancia Alemanno a sindaco di Roma Capitale VIDEO

Print Friendly, PDF & Email
Share.