Premio Palatucci, Polizia di Stato ricorda questore martire di Dachau VIDEO

4

(Meridiananotizie) Roma, 13 febbraio 2013 – Si è celebrata alla Scuola Superiore di Polizia l’VIII e IX edizione del premio Giovanni Palatucci, l’ultimo questore di Fiume morto a soli 36 anni nel campo di sterminio di Dachau, dove era stato deportato nel 1944 per aver salvato la vita a migliaia di profughi ebrei. Durante la cerimonia, organizzata con la collaborazione della Comunità Ebraica di Roma, sono state ricordate le gesta di Palatucci e quanto la discriminazione possa essere nemica dell’intera umanità. Lo stesso capo della Polizia Antonio Manganelli, durante il suo intervento, ha affermato che saranno difese le “categorie più a rischio da tutelare, quelle legate al mondo dei disabili, le comunità ebraiche, gli immigrati, le associazioni legate al mondo omosessuale che hanno bisogno di un sostegno forte del nostro impianto normativo e di ciascuno di noi”. Manganelli ha anche annunciato il progetto di ‘una struttura interforze e multidisciplinare’ contro i fenomeni del razzismo e delle discriminazioni tracciandone una road map. “Un passo avanti del sistema sicurezza che  riguarderà anche il mondo virtuale, il web, fatto spesso di cattiverie e aggressività contro i più deboli, come abbiamo visto nei confronti della comunità ebraica. La struttura – ha continuato il capo della Polizia – sarà realizzata con il contributo di tutti coloro che possono aiutarci a comprendere questi fenomeni”. premio_palatucci

I valori di Palatucci, quelli della solidarietà e del coraggio nella difesa dei diritti e della dignità delle persone, sono i valori che devono contrassegnare tutti gli operatori di Polizia”, ha sottolineato Il sottosegretario di Stato Prefetto Carlo De Stefano. Per essersi distinti in lavori, elaborati e analisi sul questore-eroe, quest’anno la commissione ha assegnato il premio per l’VIII edizione al commissario in congedo Mauro Macci, all’Ispettore capo Giuseppe Sparacino e al Sovrintendente Riccardo Giovannini. Mentre per la IX edizione il premio è stato assegnato all’Assistente Capo Tobia Coppola, all’Assistente Capo Fabio Quinto e all’Agente Scelto Francesco Portella. La commissione ha attribuito anche un premio alla memoria del Maresciallo Antonio Maione, stretto collaboratore di Giovanni Palatucci, alle Scuole Primarie Vittorio Polacco e Martiri della Libertà di Roma per l’originalità dei lavori. Ha concluso la cerimonia il coro degli alunni della scuola ebraica accompagnato dalla banda musicale della Polizia di Stato.

Il servizio di Antonella D’Angelo

Altre videonews su Eventi

Nasce a Testaccio la Factory, scenario per la creatività degli under 35 romani VIDEO

Al Museo dell’Ara Pacis i mille volti di Vittorio De Sica VIDEO

Con i Lancieri di Montebello, l’esercito italiano da il via al Carnevale Romano 2013 VIDEO

Print Friendly, PDF & Email
Share.