Sit-in di Legambiente e Lav alla Corte dei Conti per il processo contro Green Hill VIDEO

1

(Meridiananotizie) Roma, 28 febbraio 2013 – Spettabile Lav buongiorno, sono la signora Annamaria affidataria del cucciolo GH (anche se preferisco chiamarlo la mia Nike). Mi scuso per non avervi più inviato alcuna comunicazione ma non c’è nulla da aggiungere da quanto vi comunicai nei primi mesi dopo avercela assegnata. Ed è forse per questo che non vi ho scritto… Nike sta benissimo. A parlare è una delle tante persone che hanno adottato uno dei Beagles liberati dal canile lager di Montichiari.

Solo una delle testimonianze che Legambiente e Lav hanno esposto davanti la Corte di Cassazione a Roma in un sit in promosso per sostenere l’accoglimento del ricorso della Procura di Brescia per trasformare il sequestro probatorio in vigore in un più forte sequestro preventivo. Legambiente e Lav nonostante il processo sia a porte chiuse, hanno voluto essere presenti per quella che è stata e si ricorderà come la più grande battaglia popolare in difesa degli animali in Italia, nella quale per la prima volta la magistratura ha interpretato il reato di maltrattamento animale in chiave moderna.

Il servizio di Alexander Sciarra

Altre videonews di Cronaca

Confartigianato, Confindustria e Associazione Testimoni stipulano Protocollo contro le mafie VIDEO

Gdf scopre falsa dentista con la terza media a Spinaceto VIDEO

Gdf scopre 73 casi di “falsi saldi”, controlli anche a Valmontone, Castel Romano e Soratte outlet VIDEO

Print Friendly, PDF & Email
Share.