I 9 punti di Alemanno per Roma Regione. Storace: la Capitale sia padrona del proprio destino VIDEO

2

(Meridiananotizie) Roma, 18 febbraio 2013 – “Roma deve essere padrona: del proprio destino, del futuro delle proprie competenze, dei suoi poteri e delle proprie prerogative. Io non credo che il governatore del Lazio debba essere la banca del sindaco, né che il sindaco debba battere cassa in Regione”. Il candidato del centrodestra alla presidenza della regione Lazio e leader de La Destra Francesco Storace ha partecipato all’incontro con il sindaco di Roma Gianni Alemanno al tempio di Adriano, dove si è discusso dei nove punti su Roma Capitale che il sindaco ha inviato ai candidati governatori.

Le richieste al centro del dibattito vanno dall’approvazione in tempi rapidi della legge regionale di attuazione della riforma di Roma Capitale e di quella costituzionale che conferisca all’ente poteri legislativi, alla garanzia di un regolare trasferimento delle risorse regionali soprattutto per il tpl, fino a definire un piano di rientro per recuperare i 900 milioni di euro di crediti che Roma Capitale vanta nei confronti della Regione Lazio. Ed ancora superare l’emergenza rifiuti con l’applicazione del piano regionale e promuovere la sanità pubblica e privata, avviare una profonda ristrutturazione del Tpl potenziandone le infrastrutture tra città e regione.

All’incontro hanno partecipato anche il senatore Mauro Cutrufo, il coordinatore regionale del Pdl Vincenzo Piso, i capigruppo del Pdl alla Camera e al Senato Fabrizio Cicchitto e Maurizio Gasparri.

Altre videonews su Politica:

Nel cuore della Capitale Croppi inaugura nuova sede comitato elettorale VIDEO

Per tutelare territorio Italia Nostra propone coordinamento interministeriale VIDEO

Aleamanno all’O.S.Po.L., approvare riforma sulla Polizia Locale VIDEO

Print Friendly, PDF & Email
Share.