Equitalia succhia il sangue alle famiglie, Fratelli d’ Italia chiede l’ impignorabilita della prima casa VIDEO

1

(Meridiananotizie) Roma, 12 febbraio 2013 – “Giù le mani dalla prima casa”, Fratelli d’Italia pretende che la prima casa sia impignorabile; i militanti del partito hanno protestato davanti alla sede di Equitalia vestiti da vampiri per celebrare ironicamente l’ultimo giorno di carnevale e soprattutto simboleggiare il fatto che l’agenzia succhia il sangue ai cittadini. La società riscossore dell’agenzia delle entrate, per debiti non pagati e sanzioni varie ha pignorato 37.000 case nel 2010 e 44.000 nel 2011.

Nel 2012 i pignoramenti sono aumentati del 22,8% arrivando a toccare quota 50.000.  “Un numero impressionante”, sostiene il neo partito, perché: “Chi ha comprato casa con i sacrifici di una vita ha conquistato un diritto: nessuno può togliergliela a meno che non sia lui a impegnarla come garanzia, ad esempio per il mutuo o il prestito da lui deciso”.

“Crediamo che debba esserci un sistema di protezione in difesa delle famiglie e delle imprese della nazione oltre il quale lo stato non può andare” ha commentato Giorgia Meloni. “Può essere concepita un’autonomia funzionale di Equitalia, che porti a dare una mano a chi sta in difficoltà” ha commentato Fabio Rampelli. In merito alla proposta di abolizione dell’Imu, cavallo di battaglia della coalizione di Centro destra  Marco Marsilio ha commentato.

Il servizio di Luisa Deiola

Altre videonews su Politica:

Storace al San Giovanni, costruire strutture ad hoc prima e post ospedale VIDEO

Storace incontra Federlazio, snellire burocrazia che rallenta attività amministrativa VIDEO

Lavoro, semplificazione, sanità: ecco le idee Udc per l’Italia VIDEO

Print Friendly, PDF & Email
Share.